Apulia Cup, due argenti per la Sicilia. Sul parquet ben sei messinesi

Fip SiciliaLa premiazione della Sicilia femminile

Così come al Torneo del Mediterraneo, la Sicilia conquista la medaglia d’argento all’Apulia Basket Cup maschile e femminile. I ragazzi hanno perso 65-76 e le ragazze per 49-83 contro i padroni di casa della Puglia. Le vittorie su Calabria (68-42 e 62-30) e Umbria (77-30 e 86-33), hanno reso le due gare contro la Puglia uno spareggio per la medaglia d’oro. Nella maschile, i siciliani si sono comportati bene per tre quarti, cadendo solo nel secondo e tentando la rimonta negli ultimi 20′; nella femminile, le pugliesi hanno gestito il vantaggio sin dal primo quarto.

Fip Sicilia

La premiazione della Sicilia maschile

«Il torneo è stato ben organizzato e siamo felici di essere stati invitati – ha spiegato l’rtt siciliano, Ivan Drigo. Speriamo ci sia un seguito, perché abbiamo bisogno di misurarci su livelli più alti e più bassi. Abbiamo perso, ma non abbiamo mai mollato. La Puglia si dà del tu con la pallacanestro. Sono soddisfattissimo e so che c’è da lavorare. I nostri ragazzi hanno altri sette anni di pallacanestro giovanile: c’è solo da migliorare e sta a noi indirizzarli».

«È stata una bellissima manifestazione, che si è chiusa con una partita importante e di grande qualità – ha dichiarato l’rtt siciliana, Mara Buzzanca –. Ci fa capire che dovremo lavorare di più per avere un’intensità e una qualità maggiori. Le risorse umane fanno la differenza: le nostre avversarie sono più forti di noi fisicamente e ciò ci ha penalizzato. Faccio i complimenti alla mia squadra, ci siamo comportati bene facendo ciò che abbiamo potuto. La manifestazione è stata importantissima per noi e ci farà riflettere. Le ragazze si sono confrontate con una regione che ha una qualità più alta, la Puglia». 

Fip Sicilia

La Sicilia femminile argento al Torneo del Mediterraneo

Sul parquet ben sei messinesi classe 2011: nella selezione femminile Under 13 c’erano infatti Miranda Spagnolo del Basket School Messina, Olga Rescifina della Virtus Capo Peloro, Aya Kamal della Peppino Cocuzza San Filippo del Mela, nella formazione maschile Domenico Cappellano dell’Orsa Barcellona, Felice Carmelo Crescenti della Fortitudo Messina e Diego Leanza dell’Orlandina Accademy.

Sicilia – Puglia 65–76
Parziali: 13-14, 22-38 (9-24); 39-54 (17-16), 65-76 (26-22).
Sicilia U13: La Cognata, Duscio 4, Cappellano 7, Rosso 15, Maccarrone 5, Crescenti 6, Presti 14, Oddo, Iacono Quarantino, Salagubang 12, Munafò 2, Leanza. All. Drigo. Vice: Frisella.
Puglia U13: Paparella 9, Colella 3, Cirulli, Germinara 18, Vignone 6, Silvestri 5, Di Girolamo 6, Leporale 7, Masciano 2, Barisciano 12, Grossi 4, Brigida 4. All. Petrarca. Vice: Spongella.
Arbitri: Calò e Arata. Udc: Ignazio, Napolitano e Crescenza.

Fip Sicilia

La Sicilia maschile seconda al Torneo del Mediterraneo

Sicilia – Puglia 49–83
Parziali: 8-21, 19-39 (11-18); 33-63 (14-24), 49-83 (16-20).
Sicilia U13F: Spagnolo 3, Di Bella, Parasiliti 2, Paternicò, Sgroi 3, Rescifina 9, Faraci 10, Toure 3, Volpe, Kamal 11, Castiglia 4, Valvo 4. All. Di Bianca. Vice: Buzzanca.
Puglia U13F: Salinari 2, Cito 6, Colavitto 7, Marinelli 8, Mazzetto 2, Gattullo 6, Nardelli 18, Adriani 1, Magno 15, Lagrignola 4, Russo 6, Pirolo 8. All. Leopizzi. Vice: Urbano.
Arbitri: Nitto e D’Amicis. Udc: Ignazio, Napolitano e Crescenza.

Autori

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, dal 2023 assistente amministrativo in istituti secondari e licei a Piacenza