Angelo Salvatico patrimonio dell’Fp Sport. Sosterrà un provino con Reggio Emilia

Angelo Salvatico in palleggio

Il giovanissimo playmaker, classe 1999, in forza all’FP Sport Messina Basket, sosterrà un provino con la Grissin Bon Reggio Emilia, società che milita nel campionato di Serie A Beko.

In un momento in cui la Messina cestistica fatica a decollare, brilla la stella di Angelo Salvatico, giovanissimo playmaker, classe 1999, prodotto del vivaio dell’FP Sport Messina, società che ha preso parte all’ultimo torneo di Serie C Silver, culminato con la retrocessione in Serie D.
Un roster composto quasi interamente da atleti messinesi, eccezion fatta per l’esperto capitano Claudio Cavalieri, classe 1978, ex giocatore di Serie A che nel corso della sua lunga carriera ha vestito maglie importanti tra cui quella della Pallacanestro Messina.
Nel 2013, “Cavalla” ha sposato il progetto dell’FP Sport Messina Basket, prendendo sotto la sua ala protettrice il talentuoso Angelo Salvatico assieme al coach Francesco Paladina.
Durante l’arco di questo torneo, Angelo è cresciuto in maniera significativa, tecnicamente e caratterialmente. Nonostante la giovanissima età, è stato il più giovane regista del campionato, nonché il miglior playmaker italiano alle spalle dei top-players a stelle e strisce del girone siciliano.
I tanti sacrifici e le prestazioni altisonanti daranno al giovane Salvatico la possibilità di mettersi in luce anche nel corso di questa estate: infatti, lunedì 20 giugno 2016, il ragazzo messinese sosterrà un provino con la Grissin Bon Reggio Emilia, società che milita nel torneo di Serie A Beko, sconfitta dall’Emporio Armani Milano nella finale dei play-off scudetto al termine di un’avvincente ed emozionante post-season.

Angelo Salvatico

Angelo Salvatico

Una grande opportunità per il talentuoso atleta messinese che avrà la possibilità di mettersi ulteriormente in luce.
“Si tratta di un’opportunità molto importante per questo ragazzo. – ha dichiarato il capitano Claudio Cavalieri – La società peloritana sta cercando in tutti i modi, grazie anche alla mia esperienza, di aiutare i nostri giovani atleti. Vogliamo dimostrare che con la grinta, con l’impegno, con la passione, con l’entusiasmo e con la giusta mentalità è possibile raggiungere traguardi importanti. Questo deve essere solo un punto di partenza per Angelo – dichiara in chiusura -, vogliamo concedere ai nostri ragazzi opportunità concrete, aiutandoli quotidianamente, con l’obiettivo di regalare loro un futuro radioso e ricco di soddisfazioni”.

Commenta su Facebook

commenti