Angelo Lombardo vince nella luce di Triscina

L'arrivo di Angelo Lombardo

Angelo Lombardo, portacolori della VRT, si è imposto in Kz2 nell’ultima prova del Campionato Regionale karting Aci Sport, terminata con l’ausilio dei fari. Il titolo di Champion Day è stato assegnato all’agrigentino Alex Maragliano vincitore della 125 Interprovinciale. Intensa e articolata giornata di gare al kartodromo di Triscina a cui hanno preso parte 72 driver provenienti da tutta la Sicilia.

Angelo Lombardo in azione

Il messinese di Brolo, Angelo Lombardo, si è confermato protagonista assoluto con tre vittorie in stagione sul circuito trapanese, che sarà sede nell’aprile del 2020 della prova inaugurale di campionato Italiano. Lombardo, che ha chiuso gli 8 giri della pista di 1280 mt nel tempo di 8’07”531, ha preceduto su l traguardo il neo Campione Regionale Lorenzo Scatà. Altri vincitori di classe sono stati: Paparo nella 125 x-30 Junior, Campo nella 100 amatoriale, Blanco nella 60 Entry level, Blandino nella 60 Minkart, Tiranno nella 125 Kzn Under e Messina 125 Kzn Over. Il clima instabile sul circuito ha condizionato in parte lo svolgimento della manifestazione costringendo i team a provvedere più volte al cambio gomme fra asciutto e bagnato. Gare quindi che si sono protratte fino a sera, rendendo le finali particolarmente impegnative. Nella classe 125 x-30 Junior ha prevalso in solitudine il siracusano Michael Paparo del Team Fk Sicily, chiudendo gli otto giri in 8’51”543 e stabilendo il giro più veloce in 1’03”099.

Al secondo posto il catanese di Piedi monte Etneo, Michele Cardillo che ha sfruttato la penalizzazione inflitta alla brava termitana Barbara Battaglia rea di aver causato un leggero contatto. Assolo col tempo vincente di 8’40”346 nella 125 X -30 senior di Alessio Salvaggio, che ha gareggiato insieme alla 100 Amatoriale vinta dal Castelbuonese Vincenzo Campo. L’alfiere del team Antonello Kart si è imposto col tempo totale di 8’50”070 e di 1’04”607 sul giro. Alle sue spalle i due marsalesi del team Arini Vincenzo Tripoli e Baldassere Ragona. Gara in perfetta solitudine per il neo campioncino regionale 2019 Bruno Blanco, che ha primeggiato nella 60 Entry level col tempo di 6’22”327; a lui anche la migliore prestazione sul giro in 1’14”876.

La partenza 125 Kz 2

Hanno completato il podio altri due marsalesi Vito Bigione e Marco Puma. Debutto con successo nella 60 Minikart per Christian Blandino, che ha sbaragliato letteralmente il campo imponendo un ritmo elevatissimo che lo ha portato a chiudere i 7 giri in programma nel tempo di 8’15”000, facendo registrare il record di 1’09”452 nel corso del quinto giro. Testa a testa fra i due compagni del team Greco, Sebastiano Cultraro Vasta e Kevin Bonfiglio, rispettivamente secondo e terzo al traguardo. Nella prestigiosa 125 Kzn Under vittoria dell’agrigentino di Canicattì Domenico Tiranno che, col tempo di 8’20”142 e il “bast lap” di 1’01”442, ha preceduto i due driver del team Sicilia Racing kart Giuseppe Iacono e Antonio Damiani. La 125 kz 2, classe regina de karting si è disputata come accennato con l’ausilio dell’ illuminazione artificiale. Angelo Lombardo è stato anche l’autore della migliore prestazione assoluta sul giro in 1’00”148.

Lorenzo Scatà si è classificato al secondo posto in virtù della penalizzazione che ha retrocesso al terzo il trapanese Simone Alogna ,reo di un contatto in gara. Vittoria e titolo regionale conquistati sul filo di lana nella classe 125 kzn Over dall catanese di Mascali Alfio Messina, a lungo in lotta nel corso del campionato con l’agrigentino Marcello Maragliano. Messina in 8’22” 444 ha primeggiato per soli 168 millessimi di secondo davanti al palermitano Nicolò Di Giovanni autore del giro più veloce in 1’01”890. Chiusura della manifestazione alla presenza del Delegato Aci Sport Sicilia e referente per il kart Armando Battaglia, che in base hai risultati acquisiti ha redatto la lista dei dieci componenti la squadra che il prossimo primo dicembre rappresenterà la regione ai campionati a squadre in programma a Battipaglia.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti