Alla Gold & Gold Messina va con merito il derby contro un generoso Castanea

Basket School MessinaLa Gold & Gold Messina con il sopramaglia dedicato a Haitem Fathallah

La Gold & Gold Messina bissa il successo ottenuto all’esordio in serie C Gold e batte in trasferta il Castanea con il punteggio di 74-82. Vittoria meritata per i ragazzi allenati da Pippo Sidoti, che hanno sempre condotto il match toccando nel terzo parziale un vantaggio di 23 punti, ma il Castanea, sceso in campo senza l’ala Papazov e con problemi di falli, non ha mai mollato ed ha cercato la rimonta fermandosi a quattro lunghezze dagli scolari (74-78), che alla fine hanno saputo gestire il vantaggio allungando fino al +8.

Basket School Messina

Scerbinskis a canestro

Non è stata una serata molto prolifica al tiro dall’arco, undici le triple realizzate dai giallorossi che a volte hanno affrettato il tiro. Top scorer del match Raivis Scerbinskis, autore di 26 punti (3 triple) ottimo il suo contributo anche in difesa. Un po’ penalizzato dai falli Adam Gotelli, autore di 16 punti (4 triple), in doppia cifra anche Kevin Pandolfi che mette a referto 15 punti con tre triple all’attivo e qualche giocata spettacolare. Si ferma a quota 9 Giorgio Busco, sempre prezioso anche in fase difensiva. Sotto le plance Alberto Mazzullo (6) e Lorenzo Tartamella (5) fanno bene il loro lavoro contro i lunghi avversari. Cinque i punti anche per Nino Sidoti che mette una tripla e dispensa assist per i compagni.

Fathallah

Tonino Princiotta con la maglia dedicata a Fathallah

Prima della gara i nostri ragazzi hanno voluto ricordare Haitem Fathallah con una maglia sulla quale campeggiava l’immagine del nostro ex playmaker e la scritta “Non ci sono addii per noi. Ovunque tu sia sarai sempre nei nostri cuori”. A Fata è stato dedicato un minuto di silenzio, come disposto dal Commissario Straordinario della Fip Siciliana Cristina Correnti.

Scerbinskis e soci partono bene, 2-7 e dopo il ritorno dei padroni di casa si portano sul +6 con Gotelli, Busco e Mazzullo. Il vantaggio ospite aumenta fino al 12-23. Castanea sfrutta il tecnico fischiato a Nino Sidoti e chiude sul -8 dopo il canestro di Dauksas. Nel secondo periodo le triple di Pandolfi e Scerbinskis tengono a distanza il Castanea che cerca di rientrare, Con Kirilov, Banin e Benafs (31-34), ma i giallorossi non mollano e complice l’uscita di Banin allunga nel finale del primo tempo con un break di 17-3 e va al riposo sul 34-51.

Basket School Messina

Un time-out del Basket School Messina

Partita in pieno controllo dei ragazzi di Pippo Sidoti, che al ritorno in campo toccano il massimo vantaggio con le triple di Gotelli. Il Castanea non si disunisce e alla mezzora chiude sotto di 16 lunghezze. Nell’ultimo quarto Benafs e compagni giocano il tutto per tutto, rientrano fino al -10 (61-71), e dopo i liberi di Pandolfi e la tripla di Nino Sidoti, piazzano un break di 13-0 che li riporta in partita sul -4. Scerbinskis dalla lunetta e Pandolfi in terzo tempo chiudono il derby sul 74-82. La Gold & Gold si aggiudica il derby e sale a quota 4 in classifica affiancando la Fortitudo Messina, prossimo avversario al PalaMili, per il Castanea la consolazione di aver dato il massimo per riportarsi in gara, dimostrando di avere buoni numeri.

Castanea Basket 2010 – Gold & Gold Messina 74-82
Parziali: 15-23, 19-28 (34-51), 19-18 (53-68) 21-13.
Castanea Basket 2010: Banin 16, Benafs 17, Mackiw 13, Sersenis 13, Squillaci, Dauksas 2, Kirilov 10, Mwana Nzita 3. Allenatore: Filippo Frisenda.
Gold & Gold Messina: Scerbinskis 26, Scimone n.e., Mazzullo 6, Pandolfi 15, Bianchi n.e., Gotelli 16, Tartamella 5, Sidoti A. 5, Busco 9, Doria n.e., Sidoti M. n.e. Allenatore: Pippo Sidoti. Assistente: Francesco Paladina.
Arbitri: Luca Moschitto di Catania e Alice Foti di Acireale.
Note – Usciti per cinque falli: Banin (C) e Sidoti A. (G).

The following two tabs change content below.