Al PalaRussello la “Fight Night” di pugilato e K1 con una ventina di incontri

PugilatoLa locandina della "Fight Night" di pugilato e K1 al PalaRussello

Serata di sport e spettacolo al PalaRussello. Giovedì 22 dicembre, a partire dalle ore 16, galà di arti marziali, organizzato e promosso dalla Golden Fighter Gym di Saro Presti, campione indiscusso di Muay Thai e detentore di sei titoli mondiali nella stessa disciplina. Sacrificio e Passione sono le ricette che hanno portato il pluricampione peloritano a pianificare  il “Fight Night 2”, questo il nome della kermesse in cui protagoniste saranno le discipline del pugilato e del K1.

Salvatore Cavallaro

Annunciata la presenza del pluricampione di pugilato Salvatore Cavallaro

Circa una ventina gli incontri in programma. Annunciate la presenza del sindaco Federico Basile e dello special guest, Salvatore Cavallaro, pluricampione che lo scorso anno ha riportato l’Italia del pugilato sul podio Mondiale. Per la Golden Fighter Gym saranno presenti gli atleti Kevin Sciuto, Kevine Bazemo, Luigi Cardali, Joele Signorino, Joele Barilà, Mourad Roufid, Antonio Trimarchi, Mohamed Halim, Claudio Mattei e Marco De Gaetano. Presenti con i loro team i maestri Orazio Crisafulli, Calogero Palmieri, Alfredo Natoli, Antonio Sofia e Calà.

Kevin Sciuto

Kevin Sciuto celebra il titolo italiano con il maestro Saro Presti

Vari i match clou della serata, a partire da quello di Kevin Sciuto, giovanissimo già vincitore di vari titoli di Muay Thai e K1 e inoltre vincitore del prestigioso torneo Alberto Mura e dei Campionati Italiani 2021 nel pugilato, e Joele Signorino, anche lui giovanissimo campione sia di pugilato, K1 e Muay Thai, che invece si cimenterà sia nella disciplina del pugilato che nel K1. Entrambi contro due avversari tosti e determinati. In palio anche il titolo italiano K1. A contendersi l’ambita cintura saranno Daniele Calà del team Calà e Davide Nistri del team Valentini. I match infine saranno arricchiti da alcune esibizioni.

Autori

+ posts