Adecco Gold – La rincorsa alla vetta dell’Upea si ferma a Napoli (VIDEO)

Mays in azione

S’infrangono i sogni di ritrovare il primato in classifica per l’Upea Capo d’Orlando che è sconfitta dall’Expert Napoli per 92-88 al “PalaBarbuto” del capoluogo partenopeo nell’unico anticipo del sabato di questo ventiquattresimo turno dell’Adecco Gold.

Mays in azione contro Napoli

Mays in azione contro Napoli

Una sfida equilibratissima, come era nelle previsioni, ed intensa giocata su un sottile filo di equilibrio in cui ora l’una, e spesso proprio i paladini, ora l’altra squadra infilavano anche un mini break, ma presto vanificato dalla replica degli avversari. Primo quarto chiuso sul 24-23 per i padroni di casa, con ospiti avanti all’intervallo lungo per 42-43. Il terzo periodo si chiude sul salomonico 68-68.

A decidere la sfida così è l’ultima frazione in cui il copione non muta, ma nell’economia del gioco pesano un antisportivo e un conseguente tecnico per proteste chiamato a Matteo Soragna, e poco dopo un nuovo “scellerato” tecnico chiamato dagli arbitri a Gianluca Basile per qualche parola di troppo addirittura con palla in mano alla guardia pugliese che doveva compiere una rimessa in gioco.

Sandro Nicevic

Sandro Nicevic

Errori e tensioni inattese perché imputabili ai due giocatori di maggiore esperienza. Napoli cinicamente ne approfitta e grazie anche ad una tripla di Ceron  vola sul 88-78 a due primi dalla sirena. Tuttavia, in un convulso finale, l’Upea riesce a buttare anche il cuore oltre l’ostacolo cercando una rimonta difficilissima trascinata dall’altro vecchietto, Sandro Nicevic che suona la carica anche con una tripla, ma subito dopo è costretto a spendere il suo quinto fallo per fermare il cronometro.

Le ultime speranze per i paladini sono affidate ad un tentativo di tripla dall’angolo per Mays che viene stoppato e poi sempre l’ottimo Ceron dai liberi porta a quattro i punti finali di vantaggio e regala il successo all’Expert. Prova sottotono per ampi tratti per il fresco papà Archie, e “polveri bagnate” per Portannese che come nella precedente gara con Forlì ha sbagliato tanto, probabilmente pagando dazio ad un periodo di flessione atletica e venendo penalizzato dai falli.

Marco Portannese

Marco Portannese

Senza gli infortunati Benevelli e Ciribeni, la “banda Pozzecco” si presenta in terra campana presentando anche l’ultimo arrivato Rodolfo “Rudy” Valenti, ala classe 1980, arrivato dalla Pallacanestro Lucca appena esclusa dalla lega “Silver“, ma con diversi trascorsi nei massimi tornei cestistici nazionali tra cui quello della scorsa stagione con Imola.

La squadra partenopea di coach Massimo Bianchi, subentrato a metà gennaio all’ex head coach Demis Cavina, dopo tre sconfitte consecutive di misura ritrova la vittoria. L’Upea prosegue il suo momento negativo lontano dalla Sicilia incassando il terzo k.o. esterno consecutivo.

La squadra, sostenuta in Campania da un nutrito gruppo di tifosi che avevano organizzato un bus al seguito, rientrerà in Sicilia per svolgere alcune sedute prima di ripartire alla volta di Rimini dove dal 7 al 9 marzo si disputerà la “Final Six” dell’Adecco Cup 2014, l’ex Coppa Italia, che subito proporrà una sfida intensa in salsa sicula con la Moncada Agrigento di coach Franco Ciani, leader del torneo “Silver

Tabellino:

Expert Napoli–Upea Capo d’Orlando 92-88

Parziali: 24-23; 18-20; 26-25; 24-20;

Expert Napoli: Malaventura 23 (2/4, 5/8), Allegretti 2 (1/2, 0/1), Black 6 (3/6, 0/2), Weaver 18 (8/12, 0/2), Brkic 17 (3/3, 3/6), Montano 3 (1/4), Bryan 2 (1/3), Cefarelli, Ceron 21 (4/6, 2/4), Izzo ne. Allenatore:Massimo Bianchi.

Upea Capo d’Orlando: Soragna 7 (2/5, 1/3), Nicevic 22 (7/11, 1/1), Portannese 8 (1/2, 1/2), Mays 22 (3/3, 4/12), Archie 8 (4/8), Basile 10 (2/3, 1/2), Valenti 4 (2/3), Laquintana 7 (2/3, 0/1), Busco ne, M. Strati ne. Allenatore: Gianmarco Pozzecco.

Arbitri: Antonio Migotto, Francesco Terranova e Luca Maffei.

Statistiche: Napoli: Tiri Liberi: 16/17 – Rimbalzi: 27 22+5 (Donovan Weaver 6) – Assist: 15 (James Black 5); Capo d’Orlando Tiri Liberi: 18/22 – Rimbalzi: 31 25+6 (Archie 12) – Assist: 14 (Soragna, D’Wayne Mays, Archie 4) – Cinque Falli: Nicevic;

Questo il video con le migliori azioni della sfida tra Expert Napoli e Upea Orlandina:

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti