Acr, Ungaro si è unito al gruppo: “Messina una grande piazza”. Monza ai saluti

Gaetano UngaroIl difensore dell'Acr Messina Gaetano Ungaro

L’Acr prosegue gli allenamenti al “Bonelli” di Montepulciano. Prima seduta con il gruppo per il difensore Gaetano Ungaro, che dopo avere assistito dagli spalti, insieme alla proprietà e alla dirigenza, all’amichevole vinta con la Pianese, è finalmente sceso in campo.

Il centrale reduce dalla promozione con la Reggiana ha rilasciato le prime dichiarazioni all’ufficio stampa del club: “Messina merita rispetto, perché è una piazza importante, che non c’entra nulla con questa categoria, e la sua tifoseria merita ben altro. Per questo è stata la mia prima scelta e sono contento di averla fatta”.

Montepulciano

Il Messina prosegue gli allenamenti a Montepulciano

Per l’ex calciatore dell’Hinterreggio subito ritmi intensi: “Ho ritrovato il preparatore Giovanni Saffioti: lo conoscevo e so che lui lavora tantissimo, ma in questo periodo dell’anno è giusto così. Conoscevo anche il mister, l’ho affrontato tante volte quando lui guidava il Taranto e ricordo che è stata dura”.

Ungaro è consapevole di non potere essere pronto per l’esordio di domenica 18 agosto in Coppa, sul campo del Marina di Ragusa: “L’impatto e le sensazioni sono state positive. Il gruppo è pieno di giovani, anche se ora si unirà qualche altro over importante. Chiaramente non sarò subito pronto. Lavorerò per esserci nelle gare successive: garantisco il massimo impegno, come ho sempre fatto in altre grandi squadre, con cui ho conquistato risultati importanti”.

Ungaro

Primo allenamento con i compagni per Ungaro

L’attaccante Gennaro Esposito, sotto la supervisione del dottor Antonino Trovato, continua intanto il proprio percorso di recupero in piscina, per superare i problemi muscolari che lo hanno condizionato fin qui. Il centrocampista Edoardo Monza, classe 2000, ex Lugano, ha lasciato invece il ritiro di Chianciano Terme.

Restano aggregati in vista dell’eventuale tesseramento il difensore italo-lituano Andrius Osvaldo Alfieri, 2003 ex Zalgiris, e l’attaccante Francesco Pio Orlando, 2001 scuola Sampdoria. Sono ben quindici gli under già sotto contratto: i giovani ex Camaro e Città di Messina aggregati al resto dei compagni costituiranno d’altronde l’ossatura della prossima formazione Juniores, indipendentemente dall’eventuale minutaggio con la prima squadra, con la quale stanno svolgendo ormai da due settimane la preparazione estiva in Toscana.

Cazzarò

Le indicazioni di mister Cazzarò in allenamento

Di seguito i ventisei calciatori dell’Acr Messina presenti in ritiro a Chianciano. 
Portieri – Gabriele ALLERUZZO (2002; Camaro); Michele AVELLA (2000; Casertana, prestito); Alessio POZZI (2000; Carpi, prestito).
Difensori – Andrius Osvaldo ALFIERI* (2003; Žalgiris); Francesco BARBERA (2001; confermato); Vincenzo DE MEIO (2000; Parma, prestito), Francesco FORTE (1998; Fidelis Andria), Alessandro FRAPAGANE (1994; Città di Messina); Antonello GIORDANO (1988; Francavilla); Paolo LEMBO (2002; Camaro); Simone LO PRESTI (2002; Camaro); Eugenio NARDELLI (2001; Virtus Entella); Domenico STRUMBO (2000; Roccella); Gaetano UNGARO (1987; Reggio Audace).
Centrocampisti – Giuseppe BONASERA (2001; Camaro); Fabio BOSSA (1998; confermato); Francesco BUONO (1999; Avellino); Nicolò CAPILLI (2002; Camaro); Facundo Gustavo OTT VALE (1993; Siracusa); Gianluca SAMPIETRO (1993; Gozzano); Francesco SAVERINO (2001; Città di Sant’Agata).
Attaccanti – Angelo CAFARELLA (2001; Città di Messina); Antonio CRUCITTI (1987; Cittanovese), Gennaro ESPOSITO (1984; Nola); Francesco Pio ORLANDO* (2001; Sampdoria); Christian SUMA (2000; Lecce).
Con l’asterisco (*) gli elementi aggregati.  

Commenta su Facebook

commenti