ACR Messina, week end amaro per le formazioni giovanili

Giovanili ACR MessinaGiovanili ACR Messina

Fine settimana amaro per le formazioni giovanili dell’ACR Messina. Allo stadio “Giovanni Celeste” si è giocata la quinta giornata del girone D del campionato Dante Berretti che ha visto il Messina sconfitto dal Benevento di mister Dagoberto Carbone con un sonoro 0-3. Il risultato smette di essere ad occhiali già al 18′ del primo tempo: Esposito batte La Ferrara e porta in vantaggio il Benevento. Il Messina tenta di reagire, ma dopo neanche 10 minuti dal goal dei campani arriva l’autorete del terzino destro Scivolone. Due minuti più tardi Gengaro riceve il secondo giallo dall’arbitro Iannello, costringendo il Benevento a giocare in inferiorità numerica per tutto il resto della partita. Nel secondo tempo i biancoscudati di mister Principato non riescono ad accorciare le distanze e subiscono il terzo goal pochi minuti prima del 90′. Grazie a questa vittoria il Benevento sale a 6 punti in classifica, mentre il Messina resta all’ultimo posto del girone con 2 punti.

ACR Messina

Il giovane centrocampista del Messina Fabio Bossa

Non è andata meglio ai Giovanissimi nazionali, sconfitti in casa dal Trapani (2-4) nel recupero della seconda giornata. La gara, giocata allo stadio “San Filippo”, è stata sbloccata dagli ospiti già nel primo tempo grazie al goal di Alessio Barbara. Ripresa decisamente più ricca di emozioni. Il Trapani ha trovato il raddoppio grazie all’attaccante Celesia, ma la reazione dei biancoscudati non è tardata ad arrivare: Cafarella su rigore riapre la partita. Ci pensa poi Taormina a portare il Trapani sul 3-1, ma anche questa volta i giovani di mister Crisafulli non ci stanno e trovano la forza di accorciare nuovamente le distanze con Barbera. Nel finale giunge il sigillo di Francofonte che chiude definitivamente la contesa sul 4-2. La vittoria permette al Trapani di salire al quarto posto della classifica con 10 punti, mentre il Messina si trova al nono posto con 4 punti.

Il portiere della Berretti La Ferrara

Il portiere della Berretti La Ferrara

CAMPIONATO BERRETTI
MESSINA  – BENEVENTO 0-3
Messina: La Ferrara, Scivolone (16’st Doddis), Cuzzilla (26’st Sturniolo), Molino (38’st Costa), Orlando, Ardiri, Bossa, Penna, Longo, Tessadri, Saglimbeni. A disp. Sparacino, Micali, Auteri, Carrisi. All. Principato
Benevento: Calvaruso, Iodice, Gianvito, Morganella, Fusco, Luciano, Gengaro, Ciardiello (25’st Paradisi), Esposito (33’pt Marro), Quattrocchi (13’st Castiello), Crudo. A disp. Di Donato, Taddeo, Liguori, Saccone. All. Carbone
Arbitro: Ianniello di Messina
Assistenti: Recupero e Olesci di Barcellona Pozzo di Gotto
Ammoniti: 19’pt Gengaro, 36’pt Quattrocchi, 8’st Scivolone, 13’st Gianvito, 38’st Orlando, 42’st Bossa
Espulso: 29’pt Gengaro
Marcatori: 18’pt Esposito, 27’pt aut. Scivolone, 42’st Castiello

GIOVANISSIMI NAZIONALI
MESSINA – TRAPANI 2-4
Messina: Zanghi’, Fazio, Danzè, Romeo (26’st Currò), La Valle, Ferraro (20’st Alessandro), Barbera, Giunta, Mancuso, Cafarella, Niosi. A disp.: De Marco, Pulejo, Finocchiaro, Crisostamo, Surace. All. Crisafulli
Trapani: Di Salvo, Misseri, Alzelmo (30’st La Vecchia), Curatolo (33’st Novara), Pirrello, Valenza, Barbara (33’st Genova), Burgarella (dal 30′ st Campanella), Celesia (20’st Santoro), Francofonte, Lauricella (20’st Taormina). A disp.: Monti, Santangelo, Licari. All. Foscari
Arbitro: Battiato di Acireale
Marcatori: 25’pt Barbara (Tr), 15’st Celesia (Tr), 23’st Cafarella (Me) (Rig.), 28’st Taormina (Tr), 37’st Barbera (Me), 39’st Francofonte (Tr)

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti