Accorinti: “Messina non può restare senza calcio. Ci sono due stadi a disposizione”

Renato AccorintiIl sindaco Renato Accorinti ai nostri microfoni

Nuovo appello all’imprenditoria da parte del sindaco Renato Accorinti, dopo la rinuncia alla C da parte dell’ACR: “Messina non può restare senza calcio. I due stadi sarebbero a disposizione della società che ripartirà dalla serie D. Ma occorrono dirigenti seri, con fondi adeguati. Chi si è già presentato non ne ha a sufficienza e deve essere affiancato. Stiamo predisponendo una sorta di bando pubblico, attendiamo altre manifestazioni d’interesse”. Nel Video correlato al servizio l’intervista integrale al primo cittadino.

Commenta su Facebook

commenti