A Palermo si allunga la striscia negativa dell’Effe Volley

Le ragazze dell'Effe Volley si preparano al match

Prosegue il momento no dell’Effe Volley Santa Teresa. Le joniche, non riescono ad invertire la rotta negativa delle ultime settimane  e cadono per la quarta volta consecutiva, questa volta sul campi dell’Andros Palermo che, grazie al successo ottenuto per 3-1 operano il sorpasso in classifica.

L'organico dell'Effe Volley

L’organico dell’Effe Volley

E’ stata una gara costellata da troppe imprecisioni commesse dalle atlete santateresine, che in pratica hanno regalato due set alle avversarie, giocando due parziali su quattro e commettendo una miriade di errori che hanno fruttato alla compagine allenata da Giancarlo Caccamo ben 33 punti divisi nei quattro set contro i 15 commessi dalle padroni di casa. La squadra messinese ha pagato la condizione fisica precaria di alucne sue atlete, l’infermeria si è svuotata solo all’ultimo istante con Sara Casale e Verdiana Saporito febbricitanti e Valeria Mucciola utilizzata nonostante un problema ad un dito, districandosi bene tra l’altro. Sempre assente ma in via di recupero Andreea Serban.

Inizialmente Andrea Caristi lasciava in panchina Verdiana Saporito, spostando Alessandra Munafò fuori mano con Paoletta Micali centrale. Per il resto Maccarrone e Sara Casale in P4, Mercieca dal centro, Mucciola in regia e Simonetta Casale libero. In corso d’opera il tecnico messinese ha apportato alcune modifiche inserendo dal terzo set Floriana Cosentino al posto di Simona Casale e Verdiana Saporito al posto della Micali spostando Alessandra Munafò nel suo ruolo naturale di centrale. Nel corso della gara sono subentrate Gabirella Girone e  Valentina Cicala. Il primo set ha avuto poca storia e si è chiuso con un largo margine a favore dell’Andros ( 25-16 ).

Il secondo ha registrato segnali di risveglio del Santa Teresa che con più attenzione poteva portarsi sul pari ed invece ha subito per 25-22. Sussulto nel terzo set 23-25 che ha fatto ben sperare i tifosi ospiti – presenti anche nel capoluogo regionale – con una ritrovata verve. Il quarto da dimenticare con un netto 25-14 ed il tre ad uno finale. Una sconfitta che conferma il momento difficile che attraversa il team rossoblu.

Andrea Caristi (Effe Volley)

Andrea Caristi (Effe Volley)

La squadra non riesce a trovare la giusta identità  che nel girone di andata aveva fatto sognare l’ambiente santateresino. Adesso ci vorrà tutta la maestria di un tecnico preparato ed esperto quale è Andrea Caristi per preparare al meglio una gara che diventa decisiva contro il fanalino di coda Vittoria. L’allenatore peloritano dovrà lavorare soprattutto sotto l’aspetto mentale visto che le giocatrici sono le stesse delle prime giornate e che la società che non ha nessuna intenzione di smobilitare ma anzi sta cominciando a programmare la prossima stagione.
A fine gara, un amareggiato Caristi, si concede qualche battuta: “Siamo entrati in un circolo vizioso dal quale dobbiamo uscire subito, non è mio costume giustificare una sconfitta ma questa settimana in palestra prima leggevamo il bollettino medico e poi iniziavamo gli allenamenti. Speriamo di aver dato – conclude il coach messinese – infortuni e influenze a parte però sbagliamo troppo in tutte le fasi e questo condiziona il risultato finale”.

Tabellino:

Andros Palermo – Effe Volley Santa Teresa 3-1 (25-16; 25-22; 23-25; 25-14)

Andros Palermo: Donato, Stancapiano , Greco, Bruno, Collura, Bruno Gaia,  Farinella, Di Pisa, Russomando, Blunda, Magherini, D’Auria, Puleo. ALL: Caccamo

Effe Volley S. Teresa: Mucciola, Cosentino, Cicala, Girone, Serban, Maccarrone, Munafo’, Casale, Saporito, Mantarro, Casale Simonetta, Micali. ALL: Caristi

ARBITRO: Leonardo Ettore.    SECONDO: Monica Fausto Alessandro

Commenta su Facebook

commenti