A Palazzo Zanca la presentazione del 1° “Campus Nazionale Paralimpico”

Luca PancalliLuca Pancalli è il presidente del Comitato Paralimpico

Mercoledì 22 giugno, presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, alle ore 10.30 si terrà la conferenza stampa di presentazione del 1° “Campus Nazionale Paralimpico”. Il progetto nasce dall’iniziativa del Comitato Italiano Paralimpico con l’obiettivo di avvicinare allo sport sempre più bambine e bambini, ragazze e ragazzi con disabilità del nostro Paese. La manifestazione, alla sua prima edizione, è rivolta infatti ai giovani con disabilità fisiche, intellettive e sensoriali compresi nella fascia di età 6-25 anni alla prima esperienza nel mondo dello sport.

Trofeo Piskeo

La piscina della Cittadella Sportiva Universitaria

Quattro le città italiane coinvolte, da nord a sud: Lignano Sabbiadoro (centro Bella Italia), Roma (Centro di Preparazione Paralimpica), Bari (Centro Sportivo CUS) e Messina (Centro Sportivo Ssd Unime). I partecipanti, grazie al supporto delle Federazioni Sportive Paralimpiche e delle Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, potranno cimentarsi in tante discipline, per un’offerta complessiva che ammonta a 21 specialità, suddivise in base alla location prescelta e al tipo di disabilità: atletica, baseball per non vedenti, basket in carrozzina, boccia paralimpica, bocce, calcio a 5 e calcio a 5 non vedenti, calcio a 7, canoa-kajak, canottaggio, canottaggio non vedenti, ciclismo, handbike, scherma, scherma non vedenti, showdown, sitting volley, tennistavolo, tiro con l’arco, tiro con l’arco per non vedenti e wheelchair tennis.

SSD Unime

Il campo della Cittadella Sportiva Universitaria

Alla conferenza stampa parteciperanno Federico Basile, il neo sindaco di Messina; Luca Pancalli, presidente nazionale CIP; Daniele Bruschetta, delegato del Rettore alle attività sportive – Università di Messina; Ferdinando Mascanzoni, responsabile nazionale avviamento del CIP; Francesco Gallo, assessore allo sport – Comune di Messina; Giancarlo Quattrone, ASP Messina; Fiammetta Conforto, delegato del Rettore servizi disabilità/DSA – Università di Messina; Silvia Bosurgi, presidente SSD UNIME Sport; Francesco Giorgio, delegato CIP Messina.

Autori

+ posts