A Capo d’Orlando la due giorni di formazione e aggiornamento tecnico CIA

CIARaduno CIA

Ben 120 i tesserati provenienti dalle nove province siciliane tra arbitri, osservatori e ufficiali di campo che hanno preso parte al raduno degli arbitri di categoria serie D – C, osservatori e ufficiali di campo nazionali organizzato dal CIA – Comitato Italiano Arbitri – Federazione Italiana Pallacanestro Regione Sicilia. La due giorni no stop di formazione e aggiornamento tecnico sulle nuove modifiche regolamentari della FIBA 2017 si è svolta il 23 e 24 settembre a Capo d’Orlando (Me) presso l’Hotel Il Mulino il “mega”.

I lavori sono stati aperti dal Presidente regionale FIP Sicilia Riccardo Caruso e dal presidente regionale CIA Ciro Beneduce. I formatori del raduno sono stati: Cinzia Savoca – istruttore regionale arbitri, Patrizia Giuliano e Santo Siracusa – Istruttori regionali ufficiali di campo, Roberto Cataldi – responsabile regionale osservatori arbitri. Sono intervenuti inoltre Simone Barone – designatore regionale arbitri, Francesco Origlio – giudice sportivo regionale.

CIA

Raduno Capo d’Orlando

Tutti i tesserati CIA – Comitato Italiano arbitri della regione Sicilia sono coordinati dalla commissione regionale CIA presieduta da Ciro Beneduce e dai due componenti Antonino Gennaro e Antonio Giordano. “Un evento inedito mai svolto fino adesso – ha spiegato il presidente regionale CIA, Sicilia Beneduceriunire tutti i settori, non è stato facile, però ci siamo riusciti. Obiettivo primario far vivere in pieno il senso di appartenenza ad un gruppo. Un gruppo ricco di giovani intraprendenti con tanta voglia di crescere e migliorarsi. Il settore regionale CIA sta investendo molto sul futuro di questi giovani. Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente FIP Riccardo Caruso e il Consiglio regionale per essere sempre vicino investendo su tutto il movimento arbitrale della Regione Sicilia. Inoltre ringrazio il settore tecnico regionale CIA per la loro professionalità nel curare e seguire tutti i tesserati”. 

Soddisfatto anche il presidente FIP – Comitato regionale Sicilia, Riccardo Caruso. “È stato un orgoglio, personale e di tutto il Comitato regionale, aver investito e supportato un evento mai svolto fino adesso, ovvero riunire tutti i settori regionali CIA in un unico giorno come una squadra, ovvero la squadra della regione Sicilia. Il movimento arbitrale è continua crescita, gli arbitri devono essere seguiti e aggiornati, proprio per questo investiamo sul futuro, attraverso la formazione e il monitoraggio in campo. Ringrazio la commissione regionale CIA per l’organizzazione logistica e tecnica dell’evento. Auguro a tutti i tesserati buon campionato”. Il Comitato ringrazia per la collaborazione e per il supporto logistico le società Costa d’Orlando Basket (Serie B) e l’Orlandina Basket (Serie A1).

Il raduno si è concluso con un grande momento ed emozionante, con il saluto di Giovanni Raimondo, osservatore arbitri che, per anni, ha svolto il proprio incarico con dedizione, professionalità e tanta passione, vedendo crescere tantissimi giovani fischietti. Giovanni un “giovane” osservatore che, per motivi di normative vigenti FIP e CIA, dovrà andare in pensione, per raggiungimento del 70esimo anno di età. Il Comitato Regionale FIP Sicilia e tutta la commissione regionale CIA ringraziano Giovanni per tutto quello che ha fatto in questi anni per la regione Sicilia, un grande maestro e mentore del settore arbitrale.

Commenta su Facebook

commenti