Zurro: “Ritorniamo a Vulcano con l’obiettivo di valorizzare il territorio e lo sport”

Beach VolleyIl presidente del Comitato provinciale Fipav, Alessandro Zurro

E’ tutto pronto per la decima edizione del campionato italiano di “Beach Volley dei Vigili del Fuoco” che si svolgerà dal 6 al 9 settembre. Dopo l’edizione del 2015 ad Agrigento, la manifestazione ritorna in Sicilia, e precisamente a Vulcano, location mozzafiato che ha ospitato diverse manifestazioni internazionali.

Beach Volley

La locandina dell’evento

“Con grande orgoglio ritorniamo a Vulcano. – ha commentato il presidente del Comitato Territoriale Fipav Messina, Alessandro ZurroSiamo fieri di essere presenti in questa splendida isola per una manifestazione di interesse nazionale che coinvolge i Vigili del Fuoco, un Corpo che ammiro in quanto dedito alla salvaguardia delle vite umane. L’obiettivo del Comitato è valorizzare il territorio e lo sport; un paio di anni fa abbiamo iniziato a creare eventi a Vulcano e ancora oggi siamo a qui a proporre un altro evento di spessore, così come stiamo facendo in altri territori. Sport, turismo e valorizzazione del territorio, sono gli obiettivi che ci siamo prefissati e che continueremo a portare avanti. Ringrazio il Comandante dei Vigili del Fuoco di Messina, Pietro Foderà ed il Dirigente Superiore Ginnico-Sportivo, Fabrizio Santangelo, la pubblica amministrazione, il Lido Baia Negra, sempre disponibile, e tutti gli isolani che aspettano a braccia aperte questi eventi”. Le sabbie nere dunque sono pronte ad accogliere gli atleti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, pronti a sfidarsi, sia uomini che donne, in un 2×2 che coinvolgerà diversi comandi italiani. L’Ufficio per le attività sportive del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco indice e organizza tra i 20 e i 25 campionati nazionali per vigili del fuoco; quello di beach volley ha preso il via nel 2002 e, dopo una breve interruzione, continua ogni anno in location diverse.