Zapata Miralles (Ctv Messina) trionfa a Cordenons. Battuto in finale Alcaraz

Zapata MirallesZapata Miralles difende i colori del Ct Vela Messina

Il tennista spagnolo Bernabè Zapata Miralles, in forza al Ct Vela di Messina, ha vinto il challenger di Cordenons, in Friuli, aggiudicandosi il derby iberico contro Carlos Alcaraz Garfia con il punteggio di 6-2 4-6 6-2.

Zapata Miralles

Zapata Miralles con il trofeo dopo la vittoria

Miralles parte subito forte e strappa il servizio in apertura di match ad Alcaraz, poi gestisce i propri turni di servizio portandosi sul 4-1. Con il talento della Nadal Academy al servizio, Miralles ha la possibilità di brekkare nuovamente l’avversario e andare a servire per il set, ma Alcaraz reagisce, annulla tre palle break, mette a segno cinque punti di fila e tiene il servizio. Nonostante Alcaraz provi a rientrare nel set, la prima frazione di gioco va al più esperto giocatore spagnolo, che chiude 6-2.

Nel secondo set la musica cambia. Alcaraz alza il livello del suo tennis, riesce a tenere agevolmente i propri turni di servizio, nel terzo gioco strappa il servizio a Miralles e respinge i tentativi di rientrare nel set dell’avversario grazie anche ad una serie di palle corte perfettamente eseguite. 6-4 Alcaraz e partita che va al terzo e decisivo set.

Carlos Alcaraz

Il 17enne Carlos Alcaraz è indicato da molti come un predestinato (foto Tennis Italiano)

Nell’ultima frazione di gioco i tennisti procedono spediti fino al due pari. Poi lo strappo decisivo di Miralles, che torna a giocare il suo miglior tennis come aveva fatto nel primo set. Lo spagnolo non perderà più il servizio e lo strapperà ad Alcaraz due volte di fila portando a casa set, partita e torneo. Bernabè Zapata Miralles vince per la prima volta un torneo del circuito minore. La vittoria però era nell’aria: la scorsa settimana il 23enne era andato vicinissimo alla conquista del challenger di Todi. Qui dopo aver dominato tutti i match senza perdere un set si è dovuto arrendere al tedesco Yannik Hanfmann.

La vittoria odierna ha ancor più valore se si considera che dall’altro lato della rete non c’era uno qualunque ma un 17enne che gli addetti ai lavori definiscono un predestinato. Carlos Alcaraz è allenato da Juan Carlos Ferrero, ex numero uno del mondo e vincitore del Roland Garros 2003, ed è il tennista più giovane della storia ad aver vinto un match del circuito maggiore nell’Atp 500 di Rio de Janeiro, dove ha superato il numero 41 del mondo Albert Ramos-Vinolas.

The following two tabs change content below.
Avatar

Giuseppe Galletta

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva