Volley Letojanni, a Catania la prima delle insidiose sfide alle pericolanti

Volley LetojanniLo schiacciatore e capitano del Volley Letojanni Danilo Cortina

Dopo lo spostamento di ventiquattr’ore, accordato dalla Federazione con il parere positivo del Letojanni al Volley Catania vista l’indisponibilità dell’impianto sportivo per via della gara del Catania Calcio, la Savam Costruzioni scenderà in campo al PalaSpedini domenica alle ore 17 per l’incontro valevole per la diciannovesima giornata del campionato nazionale di Serie B maschile, girone M. I ragazzi allenati da Gianpietro Rigano vorranno continuare nella striscia di risultati positivi e proseguire nel loro campionato avvincente da imbattuti e protagonisti assoluti di questa parte iniziale della stagione.

Volley Letojanni

Anche Andrea Torre deve recuperare la migliore condizione

“La partita di domenica in terra catanese – commenta il direttore sportivo Salvatore Soracise non verrà presa con la giusta motivazione e con la giusta grinta, potrebbe rappresentare più di un problema considerato che la formazione etnea, in piena lotta per evitare la retrocessione, potrebbe giocare come quelle squadre che non hanno nulla da perdere e fornire, di fronte alla capolista e davanti al pubblico amico, una prestazione tutto cuore per cercare di non sfigurare. Durante la settimana di preparazione mister Rigano ha catechizzato i suoi sull’importanza del momento poiché è proprio in queste partite che non bisogna abbassare la guardia e cercare di mettere in atto la supremazia tecnica esistente tra le due squadre”.

Volley Letojanni

Il Volley Letojanni è capolista imbattuta del torneo

Sabato sera è in programma l’ultimo allenamento settimanale, durante il quale sarà provato il sestetto da schierare in campo contro la formazione di mister Giuffrida. Probabile la rotazione di tutti gli atleti a disposizione considerato anche che dopo la gara interna di sabato scorso alcuni giocatori non sono al massimo della forma fisica come il capitano Danilo Cortina e l’attaccante Andrea Torre, che comunque saranno presenti. All’andata il Volley Catania era stato battuto in casa con un secco 3 a 0 e domenica si cercherà di replicare il risultato e allungare ancor di più in classifica per chiudere di fatto il discorso primo posto. Quella di domenica sarà la prima gara di un trittico contro squadre impelagate per evitare la retrocessione. Dopo il Volley Catania, ci saranno infatti la Gupe Catania in casa sabato 12 marzo, mentre domenica 20 la trasferta a Partinico. Avversari che sulla carta sono sicuramente inferiori ai letojannesi ma che lotteranno con il coltello fra i denti per conquistare punti vitali per restare in Serie B.