Vita facile per l’Eagles Palermo sul campo dell’Orsa Barcellona

Time out Eagles Palermo

Reazione rabbiosa quella della Eagles Palermo in casa dell’Or.Sa Barcellona, sconfitta al PalAlberti 60-80 dopo una prova autoritaria da parte dei palermitani. Match indirizzato dall’avvio perentorio degli ospiti con 24 punti nei primi 10’ di gioco, anche grazie ad un atteggiamento difensivo nuovamente intenso e asfissiante. Ampia rotazione da parte di coach Flavio Priulla che chiama in causa un po’ tutti. Nonostante la reazione d’orgoglio nel secondo quarto, i messinesi non riescono a limitare il gioco interno e il maggior tasso fisico degli avversari in rosso.

Gestione totale del match nella ripresa, nel corso della quale l’Or.Sa non riesce quasi mai a ridurre lo scarto di 20 punti. Prove maiuscole da parte di Vranjkovic e Dragna, con 16 punti a testa. Doppia cifra per Tinto, Giardina e Listwon, con l’apporto in attacco e in difesa decisivo da parte dei vari JurkaitisBruno e Tagliareni. Nel finale, minuti importanti anche per il giovanissimo Palmisano.

Ritorno alla vittoria (la numero 7 della stagione per i biancorossi) dopo la caduta contro Agatirno. Secondo posto che torna in solitaria, in virtù della sconfitta interna del Basket School Messina col Giarre.

OR.SA. Basket Barcellona-Eagles Palermo 60-80
Parziali: 7-24, 18-23, 15-17, 20-16
OR.SA.: Salvatico 5, Comelli 3, Mustacchio 7, Cuius, Brusca 8, Stakic, Vavoli 5, De Simone 5, Floramo 2, Cortina 9, Granic 14, Duranovic 2.
Eagles: Tinto 10, Giardina 11, Listwon 18, Jurkaitis 5, Bruno 2, Vranjkovic 16, Tagliareni 2, Palmisano, Dragna 16.
Arbitri: Federico Puglisi di Aci Catena (CT) e Luca Moschitto di Catania

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti