Al via “I Tesori del Mediterraneo 2014”

i tesori 2Dal 28 al 31 agosto l’associazione “Nuovi Orizzonti” organizzerà la kermesse dal titolo: “I Tesori del Mediterraneo”, che coinvolgerà l’intero Stretto che divide Calabria e Sicilia. Lo scopo della manifestazione è di coniugare aggregazione, promozione, scambio culturale e dialogo, il tutto incastonato nella cornice del chilometro più bello d’Italia, in cui il calore della gente e l’ospitalità del popolo reggino fanno da biglietto da visita per conquistare i partecipanti all’evento. Le aree che verranno messe sotto i riflettori saranno il Lungomare Falcomatà e l’Arena Ciccio Franco. L’edizione 2014 che si accinge ad iniziare è guarnita di nuove iniziative che riguardano lo sport, la cultura, il turismo, il commercio, lo spettacolo, le attività sociali e produttive. Teatro della manifestazione sarà ovviamente lo Stretto di Messina in cui verranno allestite le iniziative, a partire da “La Regata del Mediterraneo” in cui equipaggi composti da 4 rematori e un timoniere si daranno “battaglia” solcando le acque della Fata Morgana ed in particolare nal tratto di mare tra la Rada dei Giunchi e la Rada delle Mure Greche. Durante la kermesse si svolgerà il concorso di bellezza “La Venere del Mediterraneo”, in cui le partecipanti mostreranno la loro bellezza non tralasciando le capacità intellettuali , culturali e pratiche. La vincitrice verrà insignita dalla coroncina disegnata dall’orafo Gerardo Sacco. Il terzo tesoro della manifestazione sarà “La Cittadella del Mediterraneo”, composta da stand espositivi e promozionali all’interno della Cittadella. “I giochi delle Dee” rappresentano il quarto tesoro in cui le miss del concorso “La Venere del Mediterraneo” si esibiranno in una prova di abilità. Infine il quinto tesoro racchiude il galà-spettacolo con “L’Olimpo degli dei”, dove verrà effettuato un “merge” delle quattro giornate di eventi con le premiazioni della regata e delle miss.

 

Commenta su Facebook

commenti