Upea in finale al Micalizio per una nuova sfida con la Sigma

Tommaso Laquintana

Si riproporrà ancora una volta questa sera la sfida tra Upea Orlandina e Sigma Barcellona, il sentito “derby” messinese della palla a spicchi. Il teatro di gioco sarà il Pala Moncada di Porto Empedocle dove le due compagini si affronteranno per il primo trofeo “Gerlando Micalizio“, giornalista locale prematuramente scomparso.

Marco Portannese

Marco Portannese

Per la terza volta nel precampionato le due squadre torneranno a confrontarsi, atteso ed autentico preludio per una stagione che attende entrambe tra le protagoniste della prossima Legadue Gold che prenderà il via tra una settimana.

Se i barcellonesi di coach Giovanni Perdichizzi hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per aggiudicarsi il match con la pari categoria Trapani, ciò mediante l’appendice di un supplementare. Più netto, quantomeno nel punteggio finale di 55-79, è stato il successo conseguito dai paladini sui padroni di casa della Moncada Agrigento.

Una sfida che ha visto un sostanziale equilibrio per i primi due periodi di gioco, in cui il quintetto di coach Gianmarco Pozzecco ha sempre mantenuto il pallino del gioco scandendo i ritmi e rispondendo colpo sul colpo alle giocate degli avversari di turno  che parteciperanno alla prossima Legadue Silver.

Nicevic

Nicevic

Compito, tutt’altro che scontato vista l’indisponibilità dello statunitense Derek Wright. Al rientro in campo, dopo l’intervallo, Soragna e compagni stringono le maglie in difesa e straripano in attacco distanziando gli avversari con scarti doppi nei singoli periodi.

Infatti, il play californiano non ha preso parte alla trasferta nella Valle dei Templi, ufficialmente a causa di un riacutizzarsi di un problema fisico. Un’assenza che involontariamente ha evidenziato le doti tecniche e di personalità del giovanissimo Tommaso Laquintana, classe 1995, nonché la duttilità di un pacco guardie che a rotazione ha assecondato il proprio compito in regia.

Tommaso Laquintana

Tommaso Laquintana

Un’assenza pesante quella di Wright, tuttavia compensata dall’atteso ritorno di Gianluca Basile che proprio dopo una prima uscita contro la compagine agrigentina di coach Ciani al PalaFantozzi si era dovuto fermare ai box saltando l’intero precampionato.

Questo si concluderà stasera con il match più atteso, in serata, contro la Sigma Barcellona dell’ex Alex Young, fin qui sempre vincitrice nelle precedenti gare giocate. Un acuto paladino potrebbe volere dire molto anche sul piano del morale per l’ambiente che nutre grandi aspettative sull’imminente stagione che partirà con una non semplice trasferta sul campo del Brescia.

Tabellino:

Fortitudo Moncada Agrigento-Upea Capo d’Orlando 55-79

Parziali: 20-22, 14-15, 8-16, 13-26;

Fortitudo Moncada Agrigento: Anello 2, Portannese, Di Viccaro 10, Mian 9, Chiarastella 8, Giovanatto 1, De Laurentiis 2, Mocavero 8, Vaughn 13, Piazza 2. All.: Franco Ciani.

Upea Capo d’Orlando: Basile 7, Busco , Cefarelli 5, Ciribeni 7, Nicevic 8, Soragna , Archie 6, Laquintana 9, Benevelli 8, Portannese 27. All.: Gianmarco Pozzecco.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti