Under 17 del Camaro in semifinale regionale. Che impresa: 2-1 in nove uomini!

Nicolò CapilliNicolò Capilli celebra un successo conquistato con il Camaro Under 17

Un’impresa assoluta di un gruppo unico, dai grandi valori caratteriali e calcistici. L’Under 17 del Camaro batte l’Asd Ragazzini, segnando il gol decisivo a 8′ dal termine in nove uomini contro undici, e vola in semifinale regionale. La squadra di Cruciani, costretta a vincere per andare avanti, esulta grazie ai gol nella ripresa di Spaticchia e Rando.

LA CRONACA – Un solo risultato a disposizione del Camaro nel terzo match del triangolare A. I neroverdi, reduci dal pari di Marsala, affrontano l’Asd Ragazzini, che mercoledì ha conquistato i 3 punti nella propria gara d’esordio. L’avvio neroverde è più che promettente e già al 2′ Rando riceve da Morreale e calcia dal limite, il portiere Caponnetto blocca sul primo palo. I Ragazzini replicano con il tiro da fuori di Drago che Forestieri blocca sicuro. Da qui in avanti è un monologo dei ragazzi di Cruciani: al 9′ Ferio si incunea da sinistra e calcia di potenza, Caponnetto respinge, l’azione prosegue e Roberti rimette dentro la sfera per Zappalà che calcia alto da centro area. Al quarto d’ora, dopo un’azione d’angolo, Lembo calcia a giro dalla distanza ma il portiere è attento e blocca in presa alta. Al 17′ è l’altro centrale di difesa del Camaro, Lo Presti, a sfiorare il gol: angolo da destra di Spaticchia, colpo di testa e palla di un soffio a lato. Un’altra grande chance per i padroni di casa arriva appena un minuto più tardi: sulla gran botta di Ferio è reattivo il portiere ospite, la palla torna ancora a Ferio che calcia ma il suo tiro, deviato, termina di poco a lato. Alla mezzora Rando riceve da Morreale, si gira bene in area e batte a rete di sinistro, Caponnetto si oppone in due tempi. Al 35′ Lembo ci riprova ma il sinistro dai 20 metri è alto. Passano pochi istanti e Ferio torna a sprintare sulla sinistra, rientra sul destro e calcia di potenza trovando l’opposizione di un avversario. Al 36′ ennesima grande occasione di marca neroverde: Zappalà trova spazio a sinistra e crossa al centro, Rando riceve nei pressi del dischetto ma alza troppo la mira e la sfera di perde oltre la traversa. Nonostante il predominio del Camaro, all’intervallo il punteggio è ancora sullo 0-0.

Nella ripresa, però, i padroni di casa passano al primo affondo: Roberti lavora un buon pallone sulla destra e mette in mezzo, aggancio sontuoso e tocco morbido di Spaticchia per il vantaggio neroverde. Appena un minuto dopo è Zappalà ad andare al tiro dal limite, Caponnetto si oppone in due tempi. Il Camaro sembra amministrare il vantaggio con personalità e senza grossi affanni, Cruciani effettua i suoi primi cambi tra il 13′ e il 17′ inserendo Fugazzotto e Catalano per Zappalà e De Natale, ma al 18′ arriva l’episodio che può cambiare il volto della gara: Forestieri esce al limite, non riesce a rinviare e ostacola un avversario, commettendo un fallo che l’arbitro giudica, probabilmente in maniera frettolosa, da cartellino rosso. Camaro in dieci, dentro Alleruzzo per Roberti e punizione dal limite per i Ragazzini: batte Indaco che con furbizia e precisione trova l’angolino basso sul primo palo e il gol dell’1-1. Una batosta per i ragazzi di Cruciani, che incassano un’altra mazzata al 22′, quando Ferio interviene da dietro su un avversario e il direttore di gara estrae il secondo rosso di giornata. Adesso sembra davvero finita, ma non lo è perchè i ragazzi in maglia neroverde hanno un cuore enorme e non si lasciano abbattere neppure dalle tante avversità di giornata. Al 26′ punizione di Rando dalla lunga distanza, Morreale riesce solo a sfiorare sotto porta e il portiere interviene sventando il pericolo. Il Camaro attacca con orgoglio e sacrifico, dando fondo a tutte le proprie energie, e al 32′ Rando dialoga al limite con Spaticchia, che imbuca centralmente per il compagno, destro rabbioso del bomber neroverde e palla in rete: il “Despar Stadium” esplode di gioia per il ventottesimo gol con gli Under 17 regionali di Manuel Rando. I minuti che seguono, seppur carichi di tensione, sono gestiti con intelligenza dai ragazzi del Camaro, che difendono il vantaggio con determinazione e spirito di sacrificio, tenendo lontani gli avversari dalla porta di Alleruzzo. Dopo 4′ di recupero arriva il triplice fischio e l’impresa della squadra di Cruciani è realtà. Il Camaro è tra le prime quattro formazioni siciliane della categoria. Martedì il sorteggio determinerà gli accoppiamenti per le semifinali in programma nel prossimo weekend.

Camaro – Ragazzini 2-1
Marcatori: 2′ st Spaticchia (C), 20′ st Indaco(R), 32′ st Rando (C).
Camaro: Forestieri, Morreale, De Natale (17′ st Catalano), Lo Presti, Lembo, Capilli, Spaticchia, Zappalà (13′ st Fugazzotto), Roberti (19′ st Alleruzzo), Rando, Ferio. In panchina: M. Cucinotta, Morabito, Foresta, Scarfì, Margareci, Nicotina. Allenatore: Alessandro Cruciani.
Ragazzini: Caponnetto, Spiteri (37′ pt Rizzuto), Vergata, Sinatra, Tine, La Malfa, Guglielmino (34′ st Magrì), Marino (38′ st Bellavia), Drago (10′ st Indaco), Cutore (25′ st Cucuzza), Leonardi (6′ st D’Amico). In panchina: Guida, A. Cucinotta, Tita. Allenatore: Rocco Centamore.
Arbitro: Claudio Fortunato Ragusa della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.
Ammoniti: 28′ pt Lo Presti (C), 2’st Spaticchia (C), 5′ st Sinatra (R), 9′ st Marino (R), 15′ st D’Amico (R), 33′ st Rando (C), 36′ st Guglielmino (R), 39′ st Capilli (C).
Espulsi: 18′ st Forestieri (C), 22′ st Ferio (C).
Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva