Un’autoritaria Waterpolo Messina fa suo il derby con l’Orizzonte Catania

Federica Radicchi al tiro

Con il successo ottenuto sulle etnee per 12-6, le peloritane centrano con largo anticipo l’accesso ai play off scudetto. Radicchi grande protagonista con 4 reti realizzate.

La Waterpolo Despar Messina supera anche l’ostacolo derby e centra con cinque giornate di anticipo la qualificazione ai play-off. Le peloritane vincono a Catania, con autorità, contro l’Orizzonte per 12-6 e mantengono il secondo posto in classifica. Per le ragazze di Mirarchi quello della “Zurria” è il dodicesimo risultato utile consecutivo di una stagione che promette grandi cose.

time out Mirarchi (WP Despar Messina)

time out Mirarchi (WP Despar Messina)

Cronaca – Waterpolo Despar Messina sempre avanti nel punteggio. Nel primo tempo Aiello, una delle quattro grandi ex del match, segna una doppietta poi tocca a Radicchi e Gitto. Nel secondo parziale l’Orizzonte prova a rientrare in partita con Greenwood ma dopo è monologo peloritano con la scatenata Radicchi, doppietta per lei, e Garibotti. Il vantaggio di quattro gol all’intervallo lungo è, addirittura incrementato, nei restanti due tempi con Garibotti che “griffa” il terzo e con Gitto, Bosurgi e ancora Radicchi in rete nel quarto. Il derby va in archivio con il terzo successo della Waterpolo Despar Messina su altrettante sfide stagionali.

Commenti – Raggiante il tecnico messinese Maurizio Mirachi per il successo e per l’obiettivo play-off già raggiunto: “Un bel risultato perché ottenuto con il gioco. Abbiamo approcciato bene e condotto con sicurezza. La squadra sta acquisendo la necessaria maturità e sono convinto che ci toglieremo molte soddisfazioni”.

Tabellino 

Orizzonte Catania-Waterpolo Despar Messina 6-12 (2-4, 1-3, 1-2, 2-3)

Orizzonte Catania: Harache, Greenwood 2, Distefano, Buccheri 1, Di Mario 1, Grillo, Palmieri, Marletta 1, Battaglia, G. Aiello, Ricciardi, Lombardo 1, Schillaci. All. Miceli

Wp Despar Messina: Sparano, Apilongo, Gitto 2, Starace, Morvillo, Radicchi 4, Garibotti 3, Sevenich, Marchetti, R. Aiello 2, Avola, Bosurgi 1, Laganà. All. M. Mirarchi

Arbitri: Scappini e Ricciotti

Note:  Superiorità numeriche: Orizzonte 2/7, Messina 3/5 + un rigore.

Questi gli altri risultati della tredicesima  giornata: Rapallo- Padova 6-11, Imperia- Cosenza 14-10, Prato- Bogliasco 7-8, Firenze Sis Roma 11-12

Classifica: Padova 36, Wp Despar Messina 32, Imperia 31*, Bogliasco 23, Rapallo 18,

Prato 16, Orizzonte Ct  13*,  Cosenza 7, Sis Roma 6, Firenze 4 .  * una gara in meno.

Commenta su Facebook

commenti