Una stoica Orlandina Lab costringe Giarre al suppementare: 87-93 il finale

Orlandina Lab - RagusaOrlandina Lab - Ragusa

Prova d’orgoglio della giovane Orlandina Lab, che al PalaFantozzi costringe all’overtime il Basket Giarre, ma alla fine cede per 87-93. I paladini iniziano la gara con Lo Iacono, Ravì, Triassi, il nuovo innesto Ani e Klanskis, Giarre risponde con Saccone, Leonardi, Casiraghi, Motta e Unechenski.
Partenza lanciata dei ragazzi di coach Brignone, che con le triple di Ravì e Klanskis, e i canestri sotto le plance di Ani va avanti nel punteggio e difende bene, costringendo coach D’Urso a chiamare subito time-out. La Lab continua a correre e difendere bene e a 3 minuti dalla fine del primo parziale raggiunge il massimo vantaggio sul 18-4. Nei minuti finali del quarto Giarre prova a rimontare ma i ragazzi di di casa continuano a controllare la gara e chiudono il primo parziale sul 27-13.
Il secondo parziale, si apre con un mini-break di 11-3 con il quale Giarre prova a tornare in partita sul 30-24. Poi è Lo Iacono che prova a dare una smossa ai suoi con 5 punti personali. A 3 minuti dalla fine del secondo parziale Ani, con un sottomano, riscrive il massimo punteggio sul 42-27. Nell’ultimo minuto Giarre cerca la rimonta e infila un parziale di 12-6 provando a rientrare nel punteggio e costringendo coach Brignone a chiamare time-out. Secondo parziale che si chiude sul 48-40.

Il terzo periodo si apre con un parziale di 7-2 da parte dei ragazzi di coach D’Urso, che tornano sotto nel punteggio sul 50-47. Triassi e Klanskis provano a tenere su la squadra con un 5-0 di parziale, ma Giarre continua a segnare e sul 55-51 coach Brignone è costretto a chiamare minuto. All’uscita dal time-out sono Casiraghi e Unechenski che portano Giarre al primo vantaggio della partita sul 60-62. Gli etnei controllano il vantaggio e riescono a chiudere la terza frazione in vantaggio sul 66-69.
L’ultimo quarto è aperto dalla coppia Triassi-Ani che riporta l’Orlandina Lab a condurre sul 73-69. I canestri di Casiraghi e Unechenski regalano il nuovo vantaggio a Giarre: a 4 minuti dalla fine, il punteggio è sul 77-81. Ravì, appena entrato, con due triple le due squadre in parità sul 83-83. Gli ultimi due minuti sono pieni di tensione e nervosismo, e a 10 secondi dalla fine che Klanskis ai tiri liberi fa 1/2 e mette il punteggio ancora in parità a quota 84, con coach D’Urso che chiama time-out con 5 secondi da giocare, ma i suoi non sfruttano bene il tiro sulla rimessa e si va ai supplementari.

È Casiraghi ad aprire il supplementare con una tripla, i ragazzi di coach Brignone provano a riprendere la partita, ma complici i troppi errori e un’altra tripla, questa volta di Saccone, che vale l’86-93 a un minuto dalla fine, Giarre riesce a portare a casa la posta in palio. Un libero di Unechenskyi fissa il punteggio finale sul 87-93.

Orlandina Lab – Basket Giarre 87-93 dopo 1 t.s.
Parziali: 27-13, 21-27 (48-40); 18-29 (66-69), 18-15 (84-84); 3-9 (87-93)
Orlandina Lab: Ani 21, Triassi 17, Klanskis 16, Ravì 16, Lo Iacono 12, Carini 5, La Valva, Manera R., Starvaggi, Manera G., Dore, Parrinelli. Allenatore: Vincenzo Brignone
Basket Giarre: Casiraghi 32, Unechenskyi 22, Saccone 12, Motta 8, Leonardi 7, Ciaurella 6, Costanzo M. 3, Leonardi 3, Vitale, Costanzo L. Allenatore: Simone D’Urso
Arbitri: Micalizzi e Squadrito

Commenta su Facebook

commenti