Un punto d’oro per il Rometta, l’Igea Virtus si morde le mani

Le due formazioni schierate a centrocampo

Un Rometta in piena emergenza conquista un punto d’oro sul difficile terreno del D’Alcontres. La formazione rossoblu riesce ad imporre il pari all’Igea Virtus, che sul suo campo aveva ottenuto due successi in altrettante gare disputate. Broccio e soci hanno pregustato a lungo la possibilità di portare a casa l’intera posta in palio, ma alla fine hanno anche rischiato di uscire battuti dal terreno di gioco barcellonese. Andato in vantaggio nel finale di primo tempo con Hermann, il team allenato da Nunzio Trischitta è stato raggiunto a tredici minuti dalla fine, dopo aver fallito il colpo del ko con Biondo, da una rete di Isgrò. Risultato importante comunque per la squadra della presidentessa Giuseppa Leonardi, in panchina per l’occasione, che da seguito alla bella prova offerta con la capolista Tiger. L’Igea Virtus perde una ghiotta occasione per conquistare la vetta della classifica, dopo le concomitanti sconfitte di Tiger e Città di Vittoria ed il pareggio nello scontro diretto fra Modica ed FC Acireale.

Ehoussou Hermann, autore della rete del Rometta

Ehoussou Hermann, autore della rete del Rometta

L’Igea Virtus parte forte e già dopo pochissimi secondi presenta in area avversaria, è Genovese ad impegnare severamente Billè che si salva in angolo. Al 6′ Di Bella commette un fallo in area ai danni di Isgrò, per il sig. Frasca è calcio di rigore. Dagli undici metri la conclusione di Isgrò non sorprende Billè, bravo a deviare in corner. Due minuti più tardi ancora l’estremo difensore romettese devia in angolo una conclusione a botta sicura dell’onnipresente Isgrò. Il Rometta cerca di alleggerire la pressione dei padroni di casa e all’11’ si fa vivo con Riga che serve Santino Biondo, il suo tiro cross viene neutralizzato a terra da Scibilia. Al 13′ scambio tra Isgrò e Serraino che da buona posizione alza la mira. Al quarto d’ora pericolosi gli ospiti, traversone del solito Biondo per la battuta a rete di Hermann, ma la conclusione è debole e Scibilia non ha difficoltà a far sua la sfera. Al 28′ ghiotta occasione per il Rometta, scatto imperioso dalla sinistra di Biondo, che lascia partire un diagonale sul quale il portiere igeano si produce in una prodigiosa respinta. Al 35′ scambio Hermann-Biondo, palla alta. E’ il preludio al gol degli ospiti. che arriva trenta secondi dopo. Stavolta è Biondo ad imbeccare Hermann, che penetra in area e fredda Scibilia, gelando il D’Alcontres. I primi 45 minuti si chiudono con il vantaggio degli ospiti per 0-1.

Antonio Isgrò, suo il gol del pareggio (Foto P. Rotella)

Antonio Isgrò, suo il gol del pareggio (Foto P. Rotella)

Nella ripresa i giallorossi appaiono decisi a recuperare lo svantaggio. Apre le danze, al 58′ un diagonale velenoso di Isgrò con la sfera che termina di poco a lato. Al 63′ ci prova Serraino, Billè è attento e in tuffo devia. Al 72′ il Rometta va vicino al raddoppio, Platania lancia Biondo che a tu per tu con Scibilia manda alto sopra la traversa. Al 77′ giunge il pari dell’Igea, Isgrò dall’interno dell’area indovina l’angolo giusto, per Billè questa volta c’è poco da fare: 1-1. Nel finale l’Igea prova far sua l’intera posta in palio, ma trova sulla sua strada un sontuoso Billè, come sempre uno dei più positivi, che chiude la porta sui tentativi di Genovese e Pandolfo, mentre Abass, buona la sua prova, salva su tiro a botta sicura di Cannavò. Il match si chiude con l’espulsione di Serraino per gioco falloso.

Tabellino:

Igea Virtus – ASD Rometta 1-1

Marcatori: 36’ Hermann, 77’ Isgrò.

Igea Virtus: Scibilia, Mondello, Pandolfo, Mento (61′ D’Anna), Ravidà, Triolo, Isgrò, Bella (70′ Di Salvo), Cannavò, Serraino, Genovese. All: Pasquale Ferrara

Asd Rometta: Billè, Riga, Di Bella, Broccio, Abass, Ousmane (53′ Platania), Hermann (71′ Nunnari), Ricciardo, Brigandì, Biondo, Celona (69′ Arigo’). All: Nunzio Trischitta

Arbitro: Stefano Frasca di Ragusa. Assistenti: Nucifora di Acireale e La Rocca di Messina

Note: Osservato un minuto di raccoglimento per le vittime di Lampedusa. Tempi di recupero: 5′ e 4′. Al 92′ espulso Serraino per scorrettezze. Ammoniti : Mento, Bella, Celona, Abass, Broccio, Mondello

Commenta su Facebook

commenti