Un Pistunina sfortunato cade a Mascalucia. Occasionissime per Grazioso, la decide Badje

Il Pistunina

L’anticipo della 23° giornata del campionato di Promozione giocato a Mascalucia sorride al Catania S. Pio X che batte il Pistunina per 1-0 grazie alla rete del subentrante Badje siglato a metà del secondo tempo.
Nel primo tempo i rossoneri di mister Raciti giocano bene e colpiscono un palo direttamente su calcio di punizione dal limite con Grazioso, pericolo ospite anche a causa di un colpo di testa di Di Maggio che esalta i riflessi dell’estremo portiere etneo Romeo proteso all’angolino basso. I locali rispondono con Garufi che conclude alto di poco a lato e Ranno pronto sul cross di Conte ma il tiro in scivolata finisce fuori di poco dallo specchio della porta. Quattro gli ammoniti nel primo tempo (Ancione e lo stesso Grazioso per il Pistunina).

Nel secondo tempo gara ancora più combattuta. Gol decisivo al 25′ col S. Pio X che ha rischiato seriamente di subire lo svantaggio per una traversa ed un tap in mancato da Grazioso. Il gol nasce da un lancio di Conte al limite per Abate su cui esce il portiere Vitale che rinvia corto su Badje, la sua conclusione di prima intenzione a porta vuota è decisiva ed il risultato si sblocca. Nel finale la gara si accende con l’espulsione di Napoli per doppio giallo tra le fila degli ospiti che chiudono quindi la gara in inferiorità numerica. Vani sono risultati gli assalti finali del Pistunina proteso alla ricerca del pareggio mentre i padroni di casa sfiorano il raddoppio a tempo scaduto con Abate. Il S. Pio X sale così a quota 30 punti e rimane saldamente al centro della classifica dopo otto giornate disputate nel girone di ritorno.

Catania S. Pio X-Pistunina 1-0
Marcatore: Badja 25′ st
Catania S. Pio X: Romano, Conte, Di Salvo, Santanna, Costa, Spitaleri, Ranno, GArufi, Abate, Messina, Spina. All: Rubino
Pistunina: Vitale, Keita, Caldore, Bellamacina, Napoli, Ardiri, Visconti, Di Maggio, Colucci, Grazioso, Ancione. All: Raciti

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti