Un coriaceo Team Scaletta esce sconfitto 6-3, Lamezia trascinato da Ferreira

Team ScalettaFerreira, assoluta protagonista del match, in azione

Un Team Scaletta battagliero è sceso in campo nella prima giornata di ritorno a Lamezia contro la Royal Team, terza forza del campionato e prima come rendimento casalingo con cinque vittorie e un pareggio. “La sconfitta dell’andata brucia ancora” aveva dichiarato la brasiliana Julia Ferreira, protagonista di una prestazione sontuosa con due gol e tre assist. Nella ripresa il capitano messinese Elisa Segreto con una palla rubata e un pallonetto da centrocampo e Musumeci, abile e arcigna a vincere un rimpallo e depositare a porta vuota, hanno provato invano a riaprire i giochi. Adesso il Team Scaletta tornerà a giocare in casa contro un altro avversario ostico, la Nox Molfetta, che all’andata si è imposta con un pesantissimo 8-0.

Team Scaletta

Marguccio e Musumeci in azione a Lamezia

La Cronaca. Team Scaletta ordinato in campo che regge bene i colpi della Royal Team Lamezia che comanda le operazioni. La prima a provarci è Sgarbi su appoggio di Ferreira, vola Arrigo a deviare in angolo. Ancora Ferreira che resiste alla pressione di Marchetta ma il suo mancino è ancora una volta deviato in corner da Arrigo. A metà del primo tempo il Lamezia passa: errore della retroguardia dello Scaletta che lascia un pallone in uscita, ne approfitta Sorrentino, passaggio per Sgarbi che cede la sfera a Ferreira che insacca a porta vuota. Risposta Scaletta con De Gaetano che recupera palla, si invola e calcia un bellissimo destro che si spegne sul palo a Milani battuta. Ci prova da fuori il Lamezia con Laiana, sempre presente Arrigo a deviare ma quando non ci arriva l’estremo ospite, ci pensa il palo a salvare lo Scaletta su conclusione da fuori di Ferreira. Un altro errore in uscita costa caro al Team Scaletta: appoggio di Marguccio intercettato da Ferreira, assist per Aliotta e 2-0 Lamezia. Ferreira è davvero scatenata: ruba palla a Musumeci e assist vincente che permette a Laiana di appoggiare in rete a porta sguarnita.

Team Scaletta

Il Team Scaletta cerca di contenere un’offensiva del Lamezia

La seconda frazione si apre inaspettatamente con il gol del Team Scaletta: anticipo secco di Segreto che all’altezza del cerchio di centrocampo carica il destro che si infila beffardamente alle spalle di Milani fuori dai pali. Laiana per Sgarbi, che scarica un piattone che termina di poco a lato. Lo Scaletta tenta la sortita giusta per riaprire definitivamente i giochi: ma il destro di Musumeci è una telefonata per Milani. Laiana per Aliotta, triangolo lungo che si chiude ma è il palo stavolta a dire di no al pivot di casa. Poi rientra in scena il talento immenso di Julia Ferreira, che chiede e ottiene lo scambio e dalla distanza trova un sinistro di rara potenza e precisione impossibile da fermare. Ancora reazione dello Scaletta con Musumeci che lotta, vince un rimpallo e deposita alle spalle di Milani a porta vuota. Colpo del ko che arriva poco dopo quando una brutta botta al naso costringe Martina De Gaetano ad abbandonare il match per infortunio e produzione offensiva del Team Scaletta che va via via spegnendosi. Esce anche Segreto sempre per infortunio e la Royal Team ne approfitta due volte con Sgarbi, prima servita da Laiana e poi da Ferreira per il definitivo 6-2.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.