Tutto pronto per la finalissima playoff tra Fortitudo Messina e Svincolati

Fortitudo MessinaFortitudo-Palermo foto Palermo Basket

Ancora 72 ore e si aprirà la serie di finale play-off per la promozione in C Silver. Sabato 27 alle ore 19.00 al PalaTracuzzi di via Roccaguelfonia si affronteranno in gara 1 Fortitudo Messina e Svincolati Milazzo (rispettivamente 1^ e 2^ al termine delle venti giornate di campionato) e sarà il terzo scontro stagionale tra le due formazioni. Nel corso della regular season la squadra mamertina si è imposta sia a Messina che al PalaValverde di Milazzo, al termine di due incontri estremamente combattuti, soprattutto quello del girone di ritorno disputato a Milazzo e deciso solo all’over time. La squadra di Maganza, che durante la stagione è apparsa un po’ più prolifica in attacco rispetto a quella di coach Baldaro, vorrà indubbiamente proseguire con questo trend positivo.

Fortitudo

Fortitudo Messina

Occorre assolutamente evidenziare come le due compagini messinesi, al di là dei pronostici di avvio stagione che davano maggior credito soprattutto ad altre formazioni allestite con budget decisamente più alti, si siano dimostrate superiori al resto del lotto delle partecipanti al campionato, soprattutto in termini di solidità difensiva e di regolarità.
Al secondo anno di attività, dopo la vittoria del campionato di promozione nella scorsa stagione, la Fortitudo Messina si ritrova piacevolmente e ancora una volta in corsa per un nuovo salto di categoria. E’ proprio per questo che in casa nero-verde si respira un’aria di positiva tensione, di eccitazione e di carica agonistica non comune. Basterebbe assistere agli ultimi allenamenti e guardare negli occhi degli uomini di coach Baldaro per capire con quale spirito vorranno affrontare questo spareggio promozione contro un avversario forte e con giovani di ottima prospettiva. Il tecnico messinese avrà con ogni probabilità l’intera rosa a disposizione e forzatamente dovrà “costringere” qualcuno dei ragazzi a vedere la partita dagli spalti.
Per questa serie potrà contare sulla freschezza atletica di elementi come Bellomo, Currò, Squillaci e sull’esperienza di altri come capitan Cavalieri, Ioppolo e Bianchi, ultimo arrivato alla corte di Baldaro, che ancora una volta e nonostante i 40 anni d’età metteranno a disposizione della squadra tutta la loro notevole esperienza maturata negli anni su parquet prestigiosi in giro per l’Italia e non solo. Ma il tecnico, affiancato da Danilo Indelicato, avrà anche a disposizione gente di sicuro affidamento come Lanza, Barlassina, Bonfiglio, Sturniolo, Adorno e Centorrino, quest’ultimo troppo poco utilizzato a causa dei problemi fisici che hanno tartassato l’ex Amatori Messina sin dall’avvio di stagione. E se sarà necessario daranno certamente una mano concreta i tanti under in rosa come Faye, Trovatello, Russo, Cordima e Martino.

Fortitudo Messina

Dani Baldaro

Proprio al termine dell’allenamento di martedì sera abbiamo raccolto le impressioni del tecnico della Fortitudo :
“Siamo arrivati alla finale da grandi protagonisti con sole 4 sconfitte in stagione e siamo pronti ad affrontare un avversario che insieme a noi ha dominato il campionato. La Fortitudo è stata una bella realtà, squadra low cost, che ha già vinto la sua scommessa ottenendo un risultato di enorme valore se raffrontato al peso delle spese sostenute cioè, escludendo i parametri, pari quasi a zero . Contro Milazzo sarà sicuramente una dura battaglia da affrontare senza alcun timore, forti della solidità dimostrata in tutto il torneo”. Si parte dunque sabato 27 , poi gara 2 sabato 4 maggio a Milazzo ed eventuale gara 3 ancora una volta a Messina sabato 11 maggio.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti