Il Messina Table Soccer sfiora l’impresa ma chiude al quinto posto in Serie C

Messina Table Soccer, quinto in Serie C

Il Messina Table Soccer sogna fino a metà girone di ritorno di poter salire sul treno promozione in Serie B, ma l’impresa non riesce per un soffio e ci si deve accontentare della enorme crescita dei propri ragazzi, che si sono fatti valere in un girone di Serie C davvero molto difficile. Nella prima gara contro la Samb i giallorossi vincono per 3-0 grazie ai punti conquistati da Alessandro Natoli, il greco Dimopoulos e Max Berselli. Vittoria per 3-1 anche contro i Flickers Milano, con la buona prova di Armando Giuffrè. Alla terza giornata rotondo 3-0 ai danni di Stradivari Cremona e aggancio al quarto posto, con i play-off lontani solo due punti. Importantissima vittoria alla quarta giornata contro l’ostica Firenze, battuta 3-0 grazie ancora a Dimopoulos, Berselli e soprattutto alla rimonta di Alessandro Natoli, che vince 2-1 una gara che il padre Cesare stava perdendo alla fine del primo tempo contro il francese Diradourian. Con questa vittoria il Messina Table Soccer è secondo, a pari merito con Vibo, con solo un punto di ritardo sulla capolista Tigers Lab Bologna. Alla quinta giornata arriva un pari beffardo per 2-2 contro Livorno, anch’esso in lotta per la promozione, con un gol subito sfortunatamente negli ultimi secondi da Berselli che fa sfumare una vittoria che avrebbe potuto spingere i peloritani sempre più in alto.

La giornata del sabato si chiude con un altro 2-2 contro Vibo, in un match equilibratissimo che lascia i calabresi alle spalle dei biancoscudati, adesso a tre punti dalla capolista Napoli Pirates e a due dai play-off. Tre gare decisive attendono i siciliani nella mattinata di domenica: arriva però subito una doccia gelata, a causa della sconfitta per 2-1 contro Modena; a due gare dalla fine i sogni promozione si spezzano. Alla penultima giornata Napoli vince 2-0 ma si registra l’esordio positivo dell’atleta peloritano Salvo Riggio in Serie C (che pareggia la sua gara per 1-1) e all’ultimo turno Bologna ha la meglio per 2-1, con un ottimo Riccardo Natoli, nelle fila dei messinesi, che batte 4-1 i suoi diretti avversari. Il più giovane dei giallorossi è stato la vera piacevole sorpresa del torneo. Il Messina chiude così al quinto posto, Napoli e Livorno vanno in B, Samb e Flickers Milano retrocedono in D. Per Messina un ottimo campionato in un torneo durissimo, con la consapevolezza di poter competere ad alti livelli pure l’anno prossimo, provando la scalata alla serie B soltanto sfiorata.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti