Troina, il ds Santangelo: “Vogliamo il ripescaggio. Attenti alla sentenza sulla Vibonese”

TroinaIl Troina al "Franco Scoglio" (foto Nino La Macchia)

Dopo la beffarda sconfitta ai rigori nello spareggio contro la Vibonese giocato a Reggio Calabria il ds del Troina Nicola Santangelo, intervistato da Tuttoc.com, parla di un possibile ripescaggio in C: “Nonostante l’amarezza, già da lunedì mattina ci siamo messi al lavoro per salire in C in un’altra maniera. L’1 giugno si discuterà il ricorso presentato dalla Vibonese, che quest’anno avrebbe dovuto giocare in C ma è stata mandata in D per un vizio di forma. Se venisse data ragione ai calabresi, la Vibonese andrebbe in C non sul campo ma tramite il ricorso e quindi a nostro parere la promozione ci spetterebbe di diritto. Faremmo certamente valere le nostre ragioni. Ma comunque vada la sentenza, voglio andare a Firenze e capire cosa significa per loro il nostro primo posto: meritiamo un riconoscimento. E se invece fossimo costretti a chiedere il ripescaggio? Ho già stampato tutta la documentazione relativa alla fideiussione, nel caso siamo assolutamente intenzionati a chiedere il ripescaggio. Ovviamente vincere i playoff è importante. Se anche ci fossero da pagare 300mila euro a fondo perduto come l’anno scorso, la nostra proprietà non si tirerebbe indietro“.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti