Trionfo di Alessio Marino nella decima edizione del Trofeo “Claudio Pellicane”

Velisti impegnati in una delle prove del Decimo Trofeo Claudio Pellicane (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Da anni si conferma uno spettacolo nella splendida cornice dello Stretto, fatto di vele colorate, sport, amicizia e divertimento nel rispetto quest’anno delle normative anti covid. E’ stato Alessio Marino a iscrivere il proprio nome nel palmares della decima edizione del Trofeo Windsurf Claudio Pellicane, manifestazione che ogni anno richiama un sempre maggiore numero di appassionati. Cinquantotto le vele presenti in acqua, che si sono date battaglia in tre intense manche, nella meravigliosa cornice naturalistica offerta dallo Stretto di Messina. Perfetta l’ormai consolidata organizzazione che vede in testa l’associazione “Stretto infinito” con la preziosa collaborazione del Windsurf Club Messina coadiuvati dal supporto della Federazione Italiana Vela e dagli enti di promozione sportiva Uisp e Csen, ai quali quest’anno si è aggiunta anche la Aicw.

Decimo Trofeo Claudio Pellicane (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Avvincenti le manche di gara, con qualche difficoltà per alcuni regatanti durante la prima partenza a causa delle forti correnti dello stretto che hanno richiesto il supporto del personale della Polizia di Mare della Prefettura, presente ed attenta durante tutta la durata dell’evento. Più tranquille le due restanti manche, caratterizzate da un vento costante ma leggero, soprattutto senza le forti correnti che hanno reso la prima più insidiosa. La classifica finale ha premiato come vincitore assoluto Alessio Marino, con al secondo posto il vincitore di altre precedenti edizioni Giuseppe Lombardo ed al terzo gradino del podio Salvatore Aragona. Grande battaglia anche nella categoria dedicata alle donne con al primo posto Amalia Lombardo ed a seguire Carla Bottari e Cristina Viscuso. Tanto agonismo ed adrenalina anche nella categoria ragazzi con i promettenti Matteo e Giovanni Landi che hanno occupato rispettivamente la prima e la seconda posizione del podio. Alle loro spalle si è classificato l’altrettanto bravo Alfredo Marino.

La regata ripresa dall’alto (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Novità di questa edizione è stata la categoria Windsurfer che ha visto trionfare ancora una volta Matteo Landi con alle sue spalle Giovanni Landi ed Alfredo Sisinni. Non è mancato anche quest’anno il saluto del Sindaco di Messina Cateno De Luca, che ha delegato l’Assessore Dafne Musolino, la quale non fa mai mancare la sua presenza ed il suo supporto alla manifestazione. Presente alla regata ed alla premiazione anche l’onorevole Franco De Domenico, originario della zona di Pace, molto compiaciuto per lo spirito di amicizia e aggregazione che ogni anno è capace di regalare questa manifestazione in memoria di una persona speciale quale era Claudio Pellicane. La manifestazione si concluderà Domenica 13 settembre con un importante appuntamento culturale, la prima edizione del Premio “Stretto Infinito alle Culture del Mare”, dedicata alle donne e intitolata a Jeanne Villepreux. Saranno insignite del riconoscimento Patrizia Maiorca (Direttore della riserva del Plemmirio), Giusy e Antonella Donato (Mancuso Pescaturismo) e Katia Pastura (editrice e scrittrice). L’iniziativa direttamente promossa dalla Regione Sicilia – Assessorato ai Beni Culturali, avrà luogo alle ore 19 presso i Bagnini – Lido Sea’s sport.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva