Trapani, presentato Ducarello. “Sono emozionato e carico d’entusiasmo”

Ducarello Trapani

Il presidente Pietro Basciano: “Ugo Ducarello ci regalerà entusiasmo!”

Circa 150 tifosi hanno regalato il primo abbraccio a Ugo Ducarello, nuovo coach della Pallacanestro Trapani. All’incontro, che si è svolto nella sala stampa “Cacco Benvenuti” del PalAuriga, ha partecipato anche il presidente Pietro Basciano. L’amministratore delegato Julio Trovato, invece, si trova a Torino per seguire le Finali Nazionali Under 19. Precedentemente, lo stesso Ducarello, sempre insieme a Pietro Basciano, aveva incontrato la stampa presso i locali dell’Agenzia per il lavoro “During”, sia in via a Vespri a Trapani.
“Sono emozionato. Porterò all’ambiente tutto il carico di entusiasmo di cui sono capace – ha detto Ducarello – e sono consapevole di avere una doppia responsabilità. Sono coach di una squadra importante come Trapani e allenerò la formazione della mia città. Quando ho incontrato il presidente Basciano per la prima volta, avevamo due resistenze da vincere: il fatto di non aver mai ricoperto il ruolo di capo allenatore e il dover sopportare la pressione di lavorare per il club della mia città. Insieme abbiamo abbattuto questi due muri ed eccomi qua. Sono felice. Del resto, non sarebbe cambiato nulla se avessi avuto la prima panchina tutta mia in un’altra città. La squadra? Prima devo parlare con i giocatori sotto contratto, soprattutto perché rispetto le persone e voglio guardarli negli occhi. Poi, penseremo alla composizione del roster. Obiettivi? A me piace stare nella parte sinistra della classifica, ma è prematuro parlare di qualsiasi traguardo da raggiungere”.

I presenti in sala stampa

I presenti in sala stampa

Anche il presidente Basciano è intervenuto alla presentazione del nuovo coach Ugo Ducarello. Queste le dichiarazioni più significative: “Con l’arrivo di Ugo Ducarello inizia un’altra fase della nostra avventura. Voglio vedere giocatori che quando giocano macinano il parquet, non che passeggiano. Con l’adrenalina del nostro coach, davvero contagiosa, sono certo che Trapani rivedrà la squadra che merita. Questa è una scelta di cui siamo convinti. L’ho presa insieme all’amministratore delegato Trovato, al vice presidente Fabrizio Giacalone e a mio figlio Nicola. E tutti siamo stati concordi nel pensare ad Ugo Ducarello come al tecnico che rappresentava perfettamente le nostre esigenze. Vero, la nostra società ha deciso di decurtare parte del budget: ma non necessariamente per la prima squadra. Che annata ci attende? Come sempre lavoreremo al massimo. E’ questa la nostra forza. Di sicuro, Trapani vedrà una squadra diversa nello spirito da quella della scorsa stagione”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti