Torregrotta, accordo con Charlie Venuti. In arrivo Cariolo e Calabrese

Il Torregrotta avrebbe già un nuovo attacco. E, nonostante la rosa sia stata completamente rivoluzionata rispetto allo scorso anno, quello in via di definizione sarebbe già un buon reparto offensivo, anche se per il momento solo sperimentale.
Potrebbero firmare, già nelle prossime ore, Charlie VenutiSilvano Cariolo e Marco Calabrese, tutti e tre reduci da una stagione di spicco nelle rispettive esperienze, che si aggiungerebbero ai promettenti juniores di casa Augusto Sittineri ed Emanuele Trovato, entrambi classe ’98 protagonisti della scorsa stagione.

Charlie Venuti con la divisa del Due Torri

Charlie Venuti con la divisa del Due Torri

Partendo da Venuti, la società ha già incassato l’accordo verbale con il calciatore svincolato dal Rocca di Caprileone. Nato e residente a Torregrotta, il classe 1984 è tra gli esterni mancini più richiesti della categoria negli ultimi anni. In carriera il fantasista, dotato di notevole tecnica individuale e buona corsa, ha conquistato il triplo salto di categoria con il Milazzo, dalla Promozione fino alla Lega Pro prima di vestire la maglia del Due Torri. Per lui anche le esperienze con Sant’Agata ed Alcamo e, lo scorso anno, una stagione di grande rilievo, divisa a metà tra Castelbuono e, appunto, Rocca. La società di Sindoni accontenterebbe così l’attaccante torrese, che aveva espresso la volontà di tornare vicino casa e, per questo, era stato contattato dal San Biagio, già durante il campionato di Serie A Enel a cui Venuti ha partecipato con la maglia del Villafranca. 

Silvano Cariolo con la maglia de L'Iniziativa San Piero Patti

Silvano Cariolo con la maglia de L’Iniziativa San Piero Patti

L’altra casella di esterno alto potrebbe invece essere ricoperta da Silvano Cariolo, classe ’87 in uscita da un San Filippo del Mela che starebbe subendo un forte ridimensionamento, sotto la guida del nuovo tecnico Piero Russo, ex Gualtierese. Cariolo, anche lui mancino ma adattabile, lo scorso anno ha messo a segno 10 gol in campionato, approdato nella società rossoblù dopo l’esperienza del talent calcistico Layton Orient. Agile e brevilineo, vanta un curriculum di tutto rispetto tra i campionati di Eccellenza e Serie D, con le maglie di Camaro, Città di Messina, Due Torri e Mazzarrà.

Il posto di punta centrale toccherebbe infine a Marco Calabrese. L’atipico centravanti nello scorso anno ha vestito la maglia del Barcellona P.G., mettendo a segno sei reti sotto la guida di Benedetto Granata, stesso tecnico che lo allenò alla Pro Mende, squadra in cui è cresciuto notevolmente sempre nel campionato di Promozione.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com