Torrecuso di rigore. Tiger Brolo condannata dagli episodi

Una formazione della Tiger Brolo

Un pizzico di malasorte costringe la Tiger Brolo al ko di misura sul terreno della capolista Torrecuso. Al “San Giacomo” di Puglianello (campo neutro e porte chiuse) i rossoblù di mister Dellisanti giocano con un 4-2-3-1 che sfrutta il talento di Zerillo D., Aracri e Galizia a supporto dell’unica punta Perna. Invece modulo 4-1-4-1 per Bellinvia che ritrova Kouadio al centro della difesa e schiera Calabrese in avanti, con la coppia Di Senso-D’Emanuele sugli esterni. Parte meglio il Torrecuso, che all’8′ si fa vedere dalle parti di D’Alessandro con Galizia. Il colpo di testa del capitano sannita è alto. I padroni di casa ci riprovano al 13′ quando, sugli sviluppi di un corner, Monti svetta imperioso e trova sul suo cammino Calabrese in versione difensore. Al 20′ è Aracri a provarci dopo un batti e ribatti in area, D’Alessandro controlla in tranquillità. La partita è equilibrata, con il Torrecuso che prova ad offendere per vie centrali e la Tiger che risponde con le sue ripartenze. Al 33′ la prima vera opportunità dell’incontro capita sui piedi di Zerillo D. che, dopo un rimpallo, prova a battere di prima intenzione D’Alessandro che si fa trovare prontissimo e blocca con grande eleganza. Il primo tempo sembra destinato a chiudersi sullo 0-0 ma, al 44′, una punizione dei locali trova il presunto tocco con le mani in area da parte di Lupo. Per Feliciani è rigore. Dagli undici metri, Perna fa secco D’Alessandro e regala il vantaggio ai sanniti, che vanno così al riposo sopra 1-0.

Mister Bellinvia (Tiger Brolo)

Mister Bellinvia (Tiger Brolo)

Nel secondo tempo la Tiger ci prova con più convinzione e al 54′ D’Emanuele, servito in profondità da Calabrese, impegna Minichiello con un diagonale ben sventato dal portiere locale. Al 65′ Isgrò, da poco in campo al posto di Di Senso, innesca Calabrese che viene fermato davanti la porta dall’ottimo Pagano. Al 78′ Zerillo M. alleggerisce la pressione sulla propria difesa con una bordata che si perde alta sulla traversa. I brolesi non ci stanno a perdere e nel finale prima Isgrò trova Minichiello con una conclusione dal limite e poi il neo entrato Sparacello viene atterrato sulla linea dell’area di rigore sannita. Feliciani però, tra le proteste, sorvola sull’episodio. La Tiger va dunque incontro alla seconda sconfitta stagionale. Il Torrecuso mantiene la vetta della classifica, salendo a 10 punti.

TORRECUSO-TIGER BROLO 1-0
Marcatori: 44′ Perna su rigore
Torrecuso: Minichiello, Furno, Fabozzi, Wade, Monti, Pagano, Zerillo D. (63′ Pecora), Zerillo M. (80′ D’Ascia), Perna (85′ Varriale), Galizia, Aracri. All. Dellisanti.
Tiger Brolo: D’Alessandro, Ferrante, Falanca, Figura (69′ Sparacello), Kouadio, Zingales (17′ De Cristofaro), Lupo, Bica Badan, Calabrese, Di Senso (63′ Isgrò), D’Emanuele. All. Bellinvia.
Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Pellegrini e Di Tondo di Barletta.
Note: Ammoniti: Zerillo M., Monti, Furno (To); De Cristofaro, Lupo, Bica Badan (Ti). Espulsi: Ricci (To) dalla panchina.
Recupero: 2′ pt; 5′ st.
Angoli: 2-1 per il Torrecuso.

Clicca qui per il dettaglio relativo a risultati, classifica e prossimo turno della serie D.

Commenta su Facebook

commenti