Il Terme Vigliatore espugna il campo del Gioiosa nel secondo turno di Coppa

Gioiosa-TermeGioiosa-Terme

Il Gioiosa prova a reagire all’inaspettato k.o. esterno di Sant’Agata nel match valido per l’andata del secondo turno di Coppa Italia Promozione, in casa contro l’ostico Terme Vigliatore. Bonina decide per l’occasione di cambiare modulo e alcuni interpreti mettendo in campo un 4-4-2 con De Francesco tra i pali. Mondello, Rappazzo, Letizia e Cottone a comporre la linea difensiva. A centrocampo Magistro, Masi, Kijera e Corvetta. Davanti Di Salvo e Castellino.

Nella prima frazione di gioco la partita è molto combattuta soprattutto a centrocampo ma a lungo andare la qualità dei giocatori in campo viene fuori e al quarto d’ora è il Terme che passa in vantaggio con Bartuccio grazie al vento che su calcio d’angolo tra l’incredulità generale manda la palla all’incrocio dei pali. La reazione del Gioiosa é quasi immediata con Letizia che recupera palla a centrocampo, se la porta avanti e prova a calciare trovandosi la strada sbarrata da un grande intervento di Foti.
Da qui in avanti da annotare pochi spunti per quanto riguarda il primo tempo.

Gioiosa-Terme

Fase di gioco

Nella ripresa il Gioiosa prende coraggio, guadagna campo e crea i presupposti per poter arrivare al pari, rischiando comunque di subire il raddoppio in contropiede. La prima occasione é per Castellino che di testa su un cross di Costantino, subentrato a Magistro, non trova di poco lo specchio della porta.
Il Terme va vicino al raddoppio pochi minuti dopo con Alizzi che non riesce a deviare bene di testa un cross di Cagigi, con la palla che finisce a lato. Il Gioiosa attacca a testa bassa e prova a farsi vedere ancora davanti e va vicino al raddoppio con Kijera ma il direttore di gara ferma tutto per un dubbio fallo dello stesso su Foti. Nel finale il Gioiosa prova a rischiare il tutto per tutto ma non riesce a trovare il pareggio.

Da segnalare nel finale uno strepitoso intervento di De Francesco su Alizzi e a tempo scaduto un tiro-cross di Letizia con la palla che finisce fuori. Finisce quindi 0-1 questa gara di andata, risultato che dimostra che la miglior condizione dei giocatori granata non è ancora arrivata ma anche che la strada tracciata, per quanto visto finora, é giusta e i risultati arriveranno.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti