Tavares: “Non abbiamo regalato niente. Non ho ancora l’accordo per il futuro”

MessinaDiogo Tavares in sala stampa (foto Carlo Carbotti)

Tra i grandi protagonisti della stagione del Messina c’è sicuramente il portoghese Diogo Tavares, capace di arrivare in doppia cifra nonostante gli infortuni e la mancata preparazione estiva. Ai microfoni di Radio Amore, l’attaccante ha commentato così il 2-2 del “Tursi”: “Mentalmente eravamo più sciolti e tranquilli, anche perché avevamo raggiunto la salvezza con largo anticipo. Questo ci ha aiutato a essere più rilassati sul campo. Nell’arco del campionato abbiamo dimostrato di essere davvero forti e competitivi”.

Messina

I calciatori di Martina e Messina. Sullo sfondo i tifosi siciliani (foto Carlo Carbotti)

L’ex punta dell’Ancona è soddisfatta per come i peloritani abbiano saputo onorare fino in fondo il torneo, conquistando quattro pareggi nelle ultime quattro uscite, contro avversari sicuramente più stimolati dalla ricerca di punti utili in chiave play-off o salvezza: “Abbiamo concluso il campionato, onorando ogni partita, sia per i nostri tifosi, che per la società e gli stessi avversari. Non abbiamo regalato niente a nessuno, è stato giusto così anche per la città e noi stessi”.

In chiave futura non è stato ancora definito il rinnovo del contratto in scadenza: “Ho detto più di una volta che sono felice qui e che vorrei rimanere a Messina. Ma sulle trattative non entro mai nel merito, spetta invece al mio agente. Ho dialogato con il mio procuratore e mi ha detto che non ha ancora raggiunto un accordo con la società, né a livello di cifre né sulla durata del contratto. Ci sono stati dei contatti ma ancora non c’è niente di concreto”.

Commenta su Facebook

commenti