Sul campo di Baronissi il Santa Teresa Volley cerca il primo acuto in trasferta

Santa Teresa Volley in attacco

Mam Villa Zuccaro in trasferta per la settima giornata di andata del girone D della B1 femminile. Domenica 27 il team ionico va a fare visita al Due Principati Volley Baronissi. Le giocatrici santateresine cercano il primo sorriso lontano dalle mura amiche. Rania e compagne sono reduci dalla clamorosa e travolgente rimonta di sabato scorso sul Giò Vollley in un Palabucalo inzuppato dalla pioggia. La compagine campana invece ha ottenuto un punto prezioso in trasferta contro il quotato Europea 92 Isernia. Segnale questo che dimostra come Baronissi non ha per niente mollato e che non lascerà nulla di intentato pur di incrementare il proprio bottino in classifica. La graduatoria le salernitane sono penultime con 3 punti: 1 vittoria e 5 sconfitte, 6 set favorevoli e 17 contrari. Il Mam Villa Zuccaro occupa il quinto posto dopo aver ottenuto 4 affermazioni, due invece le gare perse con 15 parziali vinti ed 11 persi. In settimana coach Jimenez ha recuperato pienamente  Silvia Bilardi, fermatasi al terzo set contro l’Aprilia.

Serie B1 Femminile

Matilde Mercieca (Santa Teresa Volley)

Sarà anche la gara di due fresche ex che nel giro di sette giorni si sono scambiate praticamente la maglia. Con Ambra Composto che da Baronissi ha fatto ritorno a Santa Teresa otto giorni fa e Simona La Rosa che ha compiuto il percorso inverso proprio questa settimana. Si incroceranno  a colori invertiti nella direttrice centrale del terreno di gioco. A commentare il prossimo impegno delle santateresine Matilde Mercieca, centrale messinese, decisiva sabato scorso con alcune giocate che hanno mandato in visibilio il pubblico del PalaBucalo: “La partita di domenica sarà molto importante. Baronissi è una squadra da non sottovalutare assolutamente come nessun altra in questo girone molto equilibrato. Cercheremo di mettere in pratica il lavoro svolto in settimana e soprattutto di partire subito al massimo sin dalla prima azione di gioco”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti