Successo per il Trofeo Nonno Miceli

Trofeo Nonno Miceli - 1° Batteria

Trofeo Nonno Miceli – 1° Batteria

“Soddisfatti per la grande partecipazione di atleti e pubblico”, queste sono state le dichiarazioni rilasciate dagli organizzatori alla fine del Trofeo Nonno Miceli, gara corsa su di un circuito di poco meno di due chilometri, ricavato lungo la via Garibaldi. La corsa organizzata dalla società Ottica Miceli e patrocinata dall’ente ACSI di Messina ha visto al via più di 200 partecipanti, con il folto pubblico, accalcato lungo il circuito, entusiasta per le prestazioni degli atleti.
Le batterie in programma sono state tre, a seconda delle categorie partecipanti. La prima batteria ha visto impegnate le categorie Super Gentleman A, Super Gentleman B, 2° Serie e Donne. La corsa si è conclusa in uno sprint a ranghi compatti, con arrivo al fotofinish. A spuntarla è stato Calogero Milone caparbio nel credere nella vittoria sino alla fine, bruciando, in rimonta, Gianfranco Spina.
Trofeo Nonno Miceli - 2° Batteria

Trofeo Nonno Miceli – 2° Batteria

La seconda batteria vedeva impegnate le categorie Gentleman, Veterani e Debuttanti. Gara combattuta con diversi tentativi di fuga. L’azione decisiva a pochi giri dal termine. A prendere il largo era un gruppetto composto da una decina di atleti. Gli ultimi chilometri di gara era un testa a testa tra il gruppo e i fuggitivi. Il vantaggio dei battistrada non prendeva mai un vantaggio consistente e sul rettilineo d’arrivo si presentava con una manciata di metri di vantaggio sul resto sugli inseguitori. Nello sprint finale Salvatore Famà faceva valere le sue doti veloci, vincendo in maniera netta.
Trofeo Nonno Miceli - 3° Batteria

Trofeo Nonno Miceli – 3° Batteria

La terza e ultima batteria vedeva impegnate le categorie Junior e Senior. La corsa viveva su continui capovolgimenti di fronte. L’azione decisiva a metà gara, quando dal gruppo evadevano una dozzina di uomini. Il gruppo non reagisce e la corsa è segnata: il vincitore uscirà dagli uomini di testa. La corsa è veloce e diventa molto selettiva. La fatica si fa sentire e in testa alla corsa iniziano gli scatti, quello decisivo è portato da Alessandro Bongiorno. Il fuggitivo trova il ritmo giusto, riuscendo a prendere un vantaggio incolmabile per il resto degli avversari. Tra gli inseguitori non basta la generosità di un coriaceo Anthony Repici. L’atleta di Rometta ha dimostrato un ottima condizione atletica, ma ha perso il momento giusto nell’agganciarsi in maniera repentina alla ruota di Bongiorno al momento dello scatto decisivo.
La vittoria di Bongiorno concludeva una manifestazione riuscitissima, prima gara stagionale del comitato provinciale ACSI. Buona la prima, dunque, viadico per un proseguo di stagione ricca di soddisfazioni.
I vincitori di categoria
2° Serie – Milone Calogero (ASD Explorer Patti)
Super G. A – Cannone Francesco (ASD Team Bike Genesi)
Super G B – Pappalardo Sergio (ASD Bice& Bike)
Donne – Scionti Gaetana (ASD Team Max Bici)
Veterani – Famà Salvatore (ASD Lucchesi Celertrasporti)
Gentleman – Ullo Domenico (ASD Team Meca)
Debuttanti – Fedele Andrea (ASD Zancle Cicying)
Junior – Calabrò Antonino (ASD Ciclistica Terme)
Senior – Bongiorno Alessandro (ASD Libertas Ciclisti Catanesi)
Società: 1° Team Meca; 2° ASD Lucchesi Celertrasporti; 3° ASD Team Bike Genesi

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com