Sport Patti, disco rosso nell’anticipo a Roma con la Luiss

Luiss-Sport Patti

Conquista il successo la Luiss Roma che nel 23° turno di serie B si impone con il risultato di 81-63 sullo Sport è Cultura Patti e ottiene due punti preziosi per confermarsi al 6° posto in piena zona playoff.

Il match andato in scena al PalaLUISS è stato molto duro sin dalle prime battute, con le due squadre che hanno lottato a viso aperto fino alla fine. Per la LUISS, che dovrà fare i conti anche con un grave infortunio alla mano di Capitan Faragalli subìto negli ultimi minuti di gioco, sono stati 21 i punti messo a segno da Scuderi, 17 quelli di Marcon, 13 (+9 rimbalzi) per Beretta e 10 per Pozzetti. Bonaccorso ha chiuso la sua gara con 9 punti, mentre Ramenghi ha conquistato 9 rimbalzi e realizzato 5 punti, come De Dominicis.

Luiss Roma

CRONACA – Parte bene la LUISS che in attacco trova ottime soluzioni, ed in fase difensiva non permette a Patti di costruire azioni pericolose. Quattro luissini vanno a referto nei primi 5 minuti di gioco e il punteggio recita 14-4 a metà frazione. Patti prova a restare a galla con Cicivè, ma Marcon con una schiacciata in contropiede e una realizzazione dall’area piccola riporta la LUISS sulla doppia cifra di vantaggio: 20-10. I siciliani reagiscono con le triple di Bolletta e Gullo (20-16), la formazione di Paccariè non riesce più a trovare la via del canestro ed è lo stesso Bolletta a chiudere la frazione sul 20-18 in favore dei padroni di casa.

Le triple di Busco e Antonino Sidoti, intervallate dal digiuno luissino e da una schiacciata di Bolletta, consentono a Patti di passare in vantaggio (22-26) al 13°. La LUISS torna a canestro con Ramenghi e De Dominicis, a cui risponde Gullo con 2/3 ai liberi, ma è Scuderi a riportare avanti i capitolini a metà frazione con una realizzazione dai 6.75mt: 29-28. I luissini ritrovano fluidità in fase offensiva e con Beretta, Marcon e 5 punti consecutivi di Bonaccorso si riportano sulla doppia cifra di vantaggio al 18°: 41-31. Negli ultimi due minuti la LUISS trova ancora il canestro con Marcon e Ramenghi, e perfeziona il parziale di 22-6 in 5’: si va così al riposo sul 46-34.

Al rientro dagli spogliatoi la LUISS continua ad attaccare con precisione, e grazie a Pozzetti e Marcon vola sul +16 a metà frazione: 54-38. I ragazzi di Sidoti nel momento giusto riemergono con un parziale di 10-0 finalizzato da Costantino, Waldner, Busco e Sidoti e al 28° la gara è completamente riaperta: 57-48. Nelle successive azioni si segna poco, ed è Scuderi a chiudere il quarto con una tripla all’ultimo secondo che vale il +12 per la LUSIS: 62-50. La LUISS non segna più, e Waldner e Busco permettono a Patti di restare in partita al 34° (63-58) costringendo Coach Paccariè a chiedere un timeout. Il minuto di sospensione sortisce l’effetto sperato e la formazione bianco blu finalizza un parziale di 11-0 con Scuderi e Pozzetti che mette in ghiaccio il risultato: 74-58 al 38°. Con Marcon ed un’altra tripla di Scuderi la LUISS trova il massimo vantaggio (79-60), che amministra senza problemi fino alla sirena finale: 81-63 il punteggio con cui va in archivio il 23° turno stagionale.

Sport Patti

ASD LUISS ROMA – SPORT È CULTURA PATTI 81-63

Parziali: 20-18; 46-34; 62-50.

Luiss Roma: Faragalli  1, Pozzetti 10, Sanguinetti, Scuderi 21, Ramenghi 5, Marcon 17, Bonaccorso 9, De Dominicis 5, Beretta 13, Di Fonzo. All: Paccariè.

Sport è Cultura Patti: Sidoti An. 8, Sidoti Al., Cusenza 2, Costantino 9, Bolletta 11, Cicivè 6, Mazzullo 4, Waldner 7, Gullo 5, Busco 11. All: Sidoti.

Commenta su Facebook

commenti