Il Siracusa sbanca Reggio, la Paganese regola il Taranto. Messina a +1 sui playout

Dentice e ValenteDentice e Valente celebrano la rete del momentaneo 1-1

Nelle gare serali della dodicesima giornata del girone C crollo casalingo della Reggina, superata al “Granillo” per 0-2 dal Siracusa. Longoni, al 23′, per il vantaggio degli aretusei, su azione di rimessa. Al 68′ il raddoppio di Valente. Amaranto nel finale anche in 10 per il rosso comminato a Gianola. Ossigeno puro per la squadra di Sottil che raggiunge i calabresi a quota 11. Per gli uomini di Zeman terzo ko consecutivo. Successo pesante anche della Paganese che si è imposta 2-0 sul Taranto. Reginaldo al 3′ lancia gli azzurrostellati. I pugliesi divorano la chance per il pareggio con il rigore sbagliato da Magnaghi (para Marruocco). L’ex messinese Maiorano al 48′ chiude la sfida. La formazione di Grassadonia risale e abbandona la bassa classifica. Il Messina, a quota 12 dopo il pari con il Matera, è a +1 sulla zona playout.

Gianluca Grassadonia

Il tecnico della Paganese Gianluca Grassadonia

Risultati della 12/a giornata del girone C: Akragas-Melfi 1-1, Catanzaro-Juve Stabia 0-2, Cosenza-Casertana 1-2, Fidelis Andria-Vibonese 0-0, Foggia-Catania 0-0, Fondi-Lecce 2-2, Messina-Matera 0-0, Paganese-Taranto 2-0, Reggina-Siracusa 0-2, Virtus Francavilla-Monopoli 0-0.

Classifica: Juve Stabia 28 punti; Matera, Foggia e Lecce 25; Monopoli e Cosenza 19; Casertana e Fondi 16; Virtus Francavilla 15; Fidelis Andria 14; Paganese e Akragas 13; Catania e Messina 12; Siracusa, Taranto e Reggina 11; Vibonese 10; Catanzaro 9; Melfi 7. Penalizzazioni: Catania -7; Fondi e Melfi -1.

Prossimo turno (domenica 13 novembre): Casertana-Juve Stabia, Catania-Catanzaro, Lecce-Cosenza, Matera-Fondi, Melfi-Reggina, Messina-Fidelis Andria, Monopoli-Vibonese, Paganese-Foggia, Siracusa-Akragas, Taranto-Virtus Francavilla lunedi 14.

Commenta su Facebook

commenti