La Sigma Barcellona riparte di slancio. L’area marketing lavora alacremente ai progetti futuri

Passata la grande paura, relativa all’incertezza societaria che ha attanagliato questa estate la società di via Roma, in casa Sigma Barcellona la macchina organizzativa non intende perdere ulteriore tempo prezioso ed inizia ad alzare i giri del proprio motore. Infatti con l’ufficializzazione del nuovo allenatore Giovanni Perdichizzi è stato posto il primo fondamentale paletto nella costruzione del nuovo roster. All’attenzione però dell’appassionata dirigenza non vi sono solo le questioni relative alla prima squadra ma a tutta la struttura che gravita attorno al network della Sigma. Delle rinnovate ambizioni della formazione della città del Longano parliamo con il Marketing Executive Carlo Sgrò, sempre dettagliato nel tratteggiare il momento storico vissuto dalla società senza dimenticare nella sua analisi tutti gli artefici di un successo che è solo all’inizio del suo percorso.
“Credo che la notizia della ripartenza fosse attesa da tutto l’ambiente cestistico. In questi anni Barcellona si è imposta all’attenzione nazionale come una piazza passionale, una realtà capace di lottare per obiettivi e ambizioni importanti. Questo è stato possibile grazie ad una persona che non si è mai risparmiata per questa città e per questa squadra, a cui deve andare il nostro grazie per quello che ha fatto, che fa e che farà per la pallacanestro cittadina, parlo ovviamente di Immacolato Bonina. A questo vorrei aggiungere anche il prezioso contributo dei nostri instancabili sponsor che negli anni hanno sempre fatto parte della famiglia giallorossa.

La locandina della campagna abbonamenti "Un amore così grande"

La locandina della campagna abbonamenti “Un amore così grande”

Proprio a questi vorrei dedicare il mio personale grazie perché quello che è stato fatto, è stato possibile grazie alla loro presenza che in questi anni non è mai mancata e che sono sicuro non mancherà anche in questo nuovo corso. E non dimentichiamoci ovviamente di tutti i soggetti che in questa lunga estate si sono impegnati per non far perdere questo importante patrimonio: il Dottor Fedele Genovese, il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, Il Comitato Bar Basket Trust, i tifosi giallorossi”.

Altro tema d’interesse stilato dal giovane dirigente è il consuntivo e le nuove linee programmatiche relative a tutte le attività curate dall’area marketing e comunicazione.
“Il bilancio è più che positivo, in questi anni siamo cresciuti in termini di esperienza e conoscenza del mondo dello sport business, step certificati anche da un incremento costante annuo della raccolta pubblicitaria. Quest’area gestita dalla Responsabile marketing Cristina Grasso, giunta al suo settimo anno di presenza all’interno di questa società, è un organismo che oggi può fare da ponte tra il vecchio e il nuovo corso portando dietro quei contatti e quell’esperienza appresa sul campo e apprezzata a livello nazionale dalla Lega Nazionale Pallacanestro e ancora prima dalla Legadue. La comunicazione con il Dottor Genovese è quotidiana, questo a testimonianza di come il lavoro dell’Area marketing del Basket Barcellona non si sia mai interrotto, siamo pronti a partire con la certezza di poter offrire ancora ai nostri partner prodotti e servizi che sono frutto di un’attenta analisi e di strategie condivise con gli account e che saranno all’altezza delle loro aspettative.Ma non ci fermiamo qui, abbiamo già programmato attività ed eventi per lo sfruttamento del PalAlberti, per l’organizzazioni di eventi B2B e per il rilancio del merchandising. C’è tanta carne al fuoco e noi siamo pronti”.

Il camp-scuola "Fai canestro con la mete"

Il camp-scuola “Fai canestro con la mete”

Tra le tante attività in programma il Camp Fai Canestro con la mente si sta avviando alla sua conclusione. Un evento che ha allietato l’estate di alcuni giovanissimi ma non sarà l’ultima iniziativa che si muoverà in questo settore.
“L’importanza di questa società non si deve intendere solo come prima squadra ma anche come strumento di aggregazione sociale per tutto il territorio. Il camp è stata un’esperienza altamente formativa da questo punto di vista e posso confermare che diversi bambini e famiglie ci hanno chiesto attività simili anche durante la stagione invernale e stiamo studiando come accontentarli. Il camp si concluderà a ridosso dell’inizio della scuola e per il momento i nostri piccoli campioni stanno integrando alle varie attività ludiche anche una fase di pre-scuola, svolgendo i compiti delle vacanze ed esercitazioni mirate. Nel corso della prossima stagione ripartirà il progetto con le scuole con obiettivo di estenderlo a tutti gli istituti comprensivi del territorio, in più al PalAlberti abbiamo riservato un’intera tribunetta (la ex curva tifo) per accogliere i nostri piccoli tifosi. Anche su questo argomento abbiamo diverse idee e progetti che non vediamo l’ora di far decollare”.
In conclusione si può tranquillamente affermare, rassicurando gli sponsor e i tifosi giallorossi, che l’area marketing  è già lavoro per progettare una stagione tanto impegnativo quanto lungamente attesa. Questo il pensiero finale:

"Sosteniamola", un'iniziativa a sostegno della Sigma Barcellona

“Sosteniamola”, un’iniziativa a sostegno della Sigma Barcellona

“L’area marketing non ha mai smesso di lavorare per farsi trovare pronta a questo appuntamento. Il recente accordo con Coach Giovanni Perdichizzi, a cui va il mio personale in bocca al lupo, non è che una testimonianza di come questa squadra possa essere ancora uno strumento importante per i partner storici e quelli futuri. Programmare e costruire una solida base di sponsorizzazioni è l’obiettivo che ci siamo prefissati, richiederà tanto lavoro e tanti sacrifici ma sono sicuro di parlare a nome di tutta l’area Marketing quando dico che con l’esperienza accumulata in passato siamo pronti a costruire le fondamenta del futuro”.

Commenta su Facebook

commenti