Sicilia e Calabria compongono la nuova serie B femminile. Cus Unime e Rescifina le due messinesi

Lilia Malaja si fa sentire dalla panchina

Come da facili previsioni confermate dal Comunicato n. 7 dell’Ufficio Tecnico il raggruppamento siciliano apre a quello calabrese, si conferma quindi il leit motiv riscontrato nelle ultime stagioni per quello che da quest’anno torna ad essere a tutti gli effetti il massimo campionato regionale in rosa. La serie B sostituisce la C e sarà gestita direttamente dal Comitato Regionale siciliano. 7 saranno infatti le portacolori dell’Isola con due rappresentati della vicina Calabria, entrambe di Reggio città, regione che non ha accesso diretto in B ma che presuppone la vittoria della categoria subito inferiore.
Le formazioni iscritte sono otto più una che ha chiesto il ripescaggio dal piano inferiore, l’Eirene Ragusa.
La stagione inizierà il 23 ottobre e terminerà entro il 9 aprile 2017 con una deroga. Infatti se non ci saranno le 6 squadre iscritte in C Femminile siciliana sarà elaborata una formula che prevede la partecipazione, sempre nella stessa regione, con squadre del campionato di C/F all’interno di una formula analoga a quella calabrese.
Lotto di partecipanti confermato quasi in toto ad eccezione della neopromossa Magic Basket, formazione che ha vinto la C calabrese. Per Messina piacevoli conferme arrivano dalla partecipazione delle veterane Cus Unime e Rescifina che daranno vita alla classica stracittadina e proveranno a dire la loro.

Cus Unime San Matteo

Cus Unime in azione

Squadre partecipanti B Femminile 2016/2017:
Rescifina Messina
Lazur Catania
Rainbow Catania
Viola Reggio Calabria
Ad Maiora Ragusa
Stella Palermo
Cusunime Messina
Magic Reggio Calabria
Eirene Ragusa

Clicca qui per visualizzare il comunicato del Comitato Regionale

Commenta su Facebook

commenti