Siac, il poker all’Akragas vale il ritorno al successo dopo quasi tre mesi

La Siac supera 4-1 l'Akragas

Dopo quasi tre mesi la Siac brinda al successo contro l’Akragas, battuto per 4-1 al PalaNebiolo nel dodicesimo turno di Serie B nel calcio a 5. Una vittoria fondamentale per la squadra del presidente Marco Ravidà che, penultima in classifica a quota 7 punti, accorcia il gap dalle dirette concorrenti per la salvezza. Il primo tempo termina 0-0. Tra gli assoluti protagonisti Caglià contro un Parisi in giornata di grazia. Nella ripresa subito una traversa colpita da Incorvaia, ma è Di Rosa a siglare l’1-0 con una deviazione su tiro di D’Urso. A seguire, Parisi salva ancora su un ottimo Caglia mettendoci “la faccia”. Piccolo, al 10′, firma il 2-0 in ripartenza con un tocco di sinistro al volo, su incursione di Colavita. Al 13′ D’Emilio, alla sua decima stagione consecutiva con la maglia della Siac, bagna il suo esordio in serie B segnando il 3-0 grazie ad un tiro beffardo che passa sotto le gambe del portiere. L’Akragas schiera il quinto di movimento e accorcia le distanze con Cillari. La rete di Colavita chiude il match sul definitivo 4-1 e fa esplodere la gioia in casa Siac.

Il presidente Ravidà osserva i suoi

Le formazioni:
Siac: Parisi Nicolosi D’Emilio D’Urso Colavita A. Colavita L. Cubeta Aricò Piccolo, Capillo Di Rosa Venuto. All. D’Urso.
Akragas: Arrigo, Nicoletti, Lavilla, Corbo, Cinici, Roccaforte, Sutera, Incorvaia, Caglia’, Cillari, Missione. All. Castiglione.
Marcatori: Di Rosa, Piccolo, D’emilio, Colavita (S); Cillari (Agr).
Ammoniti: Nicolosi, D’emilio, D’Urso (S), Incorvaia (A).

 

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva