Siac e Salina non si fanno male: 4-4

colavitaAl “Rapanui” di Salina la sfida salvezza tra i locali e la SIAC finisce in parità. Non riescono i padroni di casa a riscattare la sconfitta rimediata nel precedente turno con il Real Aci, mentre i ragazzi di Golinelli ottengono il secondo risultato utile consecutivo, portando a casa punti preziosi per risalire la classifica.

La cronaca. Il Salina si presenta in maglia argentata e con tutti gli effettivi presenti. La SIAC, invece, in maglia azzurra, scende in campo con una formazione rimaneggiata, solo sette elementi a disposizione di mister Golinelli, con Crupi e Cento a mezzo servizio. La partita inizia subito forte con continui capovolgimenti. La prima vera occasione è per la Siac con Cento che salta l’avversario e mette la sfera sul secondo palo, ma Crupi spreca di tacco. Sul versante opposto De Francesco è decisivo su alcuni interventi. La gara si innervosisce un po’ e a farne le spese è Carlo che rimedia il secondo cartellino giallo per fallo da dietro. In inferiorità numerica Irrera e compagni cercano di difendersi dagli attacchi degli avversari, ma subiscono il gol dell’1 a 0 grazie alla rete messa a segno da Re. I bianco-azzurri non si abbattono e con la triangolazione Colavita-Crupi-Colavita trovano il gol del pareggio. Riequilibrato il risultato il Salina si riporta in vantaggio su azione di contropiede con Riceli. La reazione della SIAC arriva su tiro libero con Cento che non sbaglia il gol del pareggio. Nei minuti finale grande occasione sprecata dallo stesso Cento che manda a lato il secondo tiro libero. Si va al riposo con il risultato di 2 a 2.

La seconda frazione di gioco inizia con i padroni di casa che cercano di conquistare l’intera posta in palio, ma i bianco-azzurri non ci stanno. Cento lancia Crupi in contropiede che, solo davanti al portiere, non sbaglia. SIAC in vantaggio per 3 a 2. Subìto il gol, i padroni di casa salgono in cattedra e sfruttano al meglio la stanchezza degli ospiti per infliggere un micidiale uno-duo. La doppietta di Riceli ribalta il punteggio: 4-3 in favore del Salina. Nei minuti finali esce fuori il carattere dei ragazzi di Golinelli che realizzano il gol del definitivo pareggio con Crupi che finalizza al meglio lo schema su punizione. Il Salina spinge ma De Francesco dice di no agli assalti dei padroni di casa. L’ultimo occasione è del Salina che si vede negare la vittoria da Cento grazie al salvataggio sulla linea di porta.

Il prossimo turno, prevede l’incontro Asd SIAC-Atl. Villafranca. La gara, valevole per la quinta giornata di ritorno del campionato, girone C, di serie C2 di calcio a 5, si disputerà presso il campo “PALARESCIFINA” di Messina, sabato 25 gennaio alle ore 16.

RISULTATI 4^ GIORNATA DI RITORNO SERIE C2 GIRONE C: Mortellito-Trinacria 5-4; Sporting C. Peloritana-Merì 5-4; Salina-SIAC 4-4; Nicolosi-Sporting Viagrande 4-3; Ludica Lipari-Futsal Mascalucia 4-3; Savio Messina PSG-Or.Sa.P.G.7-2; Atletico Villafranca-Real Aci 7-8.

CLASSIFICA: Mortellito 42; Sport C. Peloritana 38; Ludica Lipari 33; Merì 31; Savio Messina 29; Trinacria, Real Aci, Nicolosi 24; Or.Sa. P.G. 20; Salina 18; Futsal Mascalucia 16; SIAC 13; Sporting Viagrande 11; Ateltico Villafranca 10.

Commenta su Facebook

commenti