Serie D – Un buon Città di Messina torna da Agrigento a mani vuote

Salvatore Trovato in azione in azione con la maglia del Città di Messina

Sconfitta onorevole sul campo della seconda della classe per la formazione guidata da Gaetano Di Maria. L’Akragas costruisce il successo nel primo tempo: protagonista Arena, che sigla il gol-vittoria al 23′ e si vede respingere un calcio di rigore da Fazzino pochi minuti dopo. Nella ripresa gara a lungo equilibrata ed ospiti vicini al pari in più occasioni. Nonostante una prova nel complesso apprezzabile contro un ottimo avversario, il Città di Messina viene piegato di misura e rinvia ancora l’appuntamento con la vittoria.

L'esterno del Città di Messina Salvatore Trovato in azione

L’esterno del Città di Messina Salvatore Trovato in azione

Non basta una prestazione positiva per strappare punti in casa dell’Akragas secondo in classifica. Il Città di Messina conferma di attraversare un periodo poco fortunato e viene battuto 1-0 dai più quotati avversari, giunti al settimo successo consecutivo. Gara equilibrata in avvio, poi i padroni di casa accelerano e vanno in rete al 23′ con Arena, bravo ad avventarsi prima di tutti su un pallone vagante in area. Lo stesso attaccante agrigentino qualche minuto più tardi si faceva ipnotizzare dal dischetto da Fazzino sprecando la chance per il 2-0. La partita rimaneva così viva e la formazione ospite nella ripresa sfiorava subito il pari con Manfrè e poco dopo reclamava un calcio di rigore per un intervento in area ai danni di Seck. Anche l’Akragas andava vicino al gol nel secondo tempo ma un Fazzino in gran giornata teneva aperto il risultato. Ospiti generosi fino al triplice fischio, ma costretti ad incassare la sconfitta prolungando l’astinenza da successi che dura ormai da sei giornate.

Il Tabellino
Akragas – Città di Messina 1-0
Marcatore: 23′ pt Arena.
Akragas: Valenti, De Rossi, Parisi, Caci (26′ st Giuffrida), Vindigni, Astarita, Bonaffini (40′ st Savanarola), Pellegrino, Saraniti, Arena (24′ st D. Costa), Assenzio. In panchina: Zelletta, Fontana, Aprile, Paladino, Leanza, La Malfa.  Allenatore: Giuseppe Rigoli.
Città di Messina: Fazzino, D’Angelo, Cappello, Buscema (28′ st G. Costa), Cammaroto, Nastasi, Portovenero, Seck, Pino (8′ st Vella), Trovato, Bonamonte (40′ pt Manfrè). In panchina: Mannino, Busà, Brancato, Fragapane, Cucè, Munafò. Allenatore: Gaetano Di Maria.
Arbitro: Marcello Rossi della sezione di Novara.
Assistenti: Luigi Runza della sezione di Siracusa e Andrea Cultrera della sezione di Catania.
Ammoniti: 26′ pt D’Angelo (CdM), 5′ st Seck (CdM), 10′ st Parisi (A), 39′ st Giuffrida (A), 47′ st Vella (CdM), 48′ st Vindigni (A).
Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com