Serie A2 M.: Volley Brolo stasera in campo a Matera, Atripalda rinuncia

Matteo Bertoli in azione con la maglia dei "leoni" brolesi

Anticipo al sabato per l’Elettrosud Volley Brolo che nel settimo turno della Serie A2 Maschile sarà di scena stasera al “PalaSassi” ospiti della Coserplast Openet Matera, sfida che sarà diretta dal duo di fischietti composto da Marco Turtù e Massimiliano Bartoloni.

Matteo Bertoli in azione

Matteo Bertoli in azione

Una trasferta impegnativa per i brolesi del tecnico “ad interimOmar Pelillo che ha assunto la guida tecnica della squadra dalla passata settimana dopo la scelta della società del presidente Salvo Messina di esonerare il tecnico Jorge Cannestracci.

In casa della compagine nebroidea si fanno i conti con i malanni fisici accusati da alcuni atleti – Boff e Nuzzo hanno dovuto rinunciare alla precedente sfida con la Vero Monza, e da Di Franco nel corso della stessa – e con un morale sotto i tacchi per i risultati fin qui ottenuti.

Zero punti in classifica, appena due set vinti, un cambio tecnico e ventilati “tagli” all’orizzonte sono le note negative che hanno caratterizzato il trend stagionale di Visentin e compagni. Parziale consolazione è arrivata dalla prova di carattere offerta dal sestetto bianco-blu che domenica ha attinto alle fresche energie delle “seconde linee” con in campo numerosi atleti cresciuti nel proprio settore giovanile.

Omar Pelillo, già assistente ed ora tecnico ad interim di Brolo

A dare parziale conforto al morale di un’ambiente sono le disgrazie altrui. Ciò sebbene vicende extra sportive come le vicissitudini amministrative del Comune di Brolo, di cui è primo cittadino lo stesso presidente Salvo Messina e connesse anche alla prevista e non realizzata costruzione di quel palasport che sarebbe dovuto sorgere nella cittadina del Castello dei Lancia, si riflettono indirettamente anche sulla squadra.

Infatti, alla vigilia del settimo turno di campionato, da Atripalda giunge la notizia che la Sidigas per problemi societari darà forfait nella prevista sfida odierna con Potenza Picena. In seno alla squadra irpina da settimane si erano acuite le difficoltà per un passaggio di quote societarie non concluso, e dopo aver lasciato partire tre atleti, ora si annuncia lo svincolo di tutti gli altri ed il ritiro dal torneo in corso.

Una decisione che di fatto cancellerebbe il rischio per le restanti formazioni iscritte al torneo di incorrere sul campo nell’unica retrocessione diretta. Tra l’altro proprio la squadra della provincia di Avellino sarebbe stata da calendario (per  l’8 dicembre) la prossima sfidante dei “leoni” al Pala Torre.

Ritornando alla sfida con Matera: è squadra solida ed esperta, allenata da Vincenzo Mastrangelo, con elementi di punta nel palleggiatore Lapacciana, nei centrali Giosa e Luppi, ed una batteria di martelli che comprende Suglia, il brasiliano Luis Fernando Venceslau e l’olandese Krolis, ed il libero Casulli.

Commenta su Facebook

commenti