Pallanuoto – Nuovo scontro salvezza per la WP Despar Messina

TIME OUT WP DESPAR MESSINA.Dopo una settimana di stop riprende sabato il massimo campionato femminile di pallanuoto, fermo per l’impegno della nazionale italiana in Grecia nella prima partita di World League. Secondo scontro salvezza consecutivo per la Waterpolo Despar Messina, che cercherà a Prato (ore 15, arbitri Bensaia e Romolini) la prima affermazione esterna della stagione contro la matricola toscana. Con le vittorie casalinghe contro Blu Team e Bologna, la formazione peloritana ha fatto il suo, rispettando il pronostico. Adesso è a caccia del successo che può fare la differenza e dare un’altra dimensione al torneo delle messinesi. Si tratta della prima partita di un doppio turno esterno consecutivo visto che le giallorosse il 7 dicembre giocheranno a Bogliasco e torneranno alla piscina “Cappuccini” solo il 21 dicembre in occasione del match contro l’Imperia.

Per l’impegno toscano, la Waterpolo Despar Messina potrà contare anche su Alessandra Ventriglia, rientrata nei ranghi dopo il grave lutto familiare. Tra le convocate figurano Sparano, Apilongo e Gitto, che la scorsa settimana hanno partecipato al collegiale della nazionale italiana ad Ostia, rimanendo, poi, fuori dalla lista delle 13 giocatrici chiamate per la trasferta greca. Ma per tutte e tre non mancheranno altre opportunità per mettersi ancora in luce. L’allenatore Giovanni Puliafito confida nella prestazione della sua squadra: “Abbiamo una chance importante per dare slancio alla classifica e mettere a distanza di sicurezza una rivale diretta. Prato è un ottimo test per capire quanto valiamo realmente. Le toscane cercheranno di sfruttare il fattore campo, noi possiamo mettere in acqua la nostra spensieratezza e dimostrare anche in trasferta il nostro valore”. STARTING SEVEN WP MESSINA.

Queste le altre gare della sesta giornata: Orizzonte Catania-Imperia, Rapallo-Padova, Bologna-Bogliasco, Blu Team-Firenze. Classifica: Orizzonte Catania 15, Rapallo e Imperia 12, Firenze e Padova 9, WP Despar Messina e Bogliasco 6, Bologna e Prato 3, Blu Team 0.

 

Commenta su Facebook

commenti