Sconfitta indolore del CUS Unime contro la Rainbow Catania che difende il primo posto

basketCus Unime Rainbow Ct ( Foto V Nicita)

Con il finale di 66-69 il CUS Unime viene superato al PalaNebiolo dalla Rainbow Catania nell’ultima giornata della stagione regolare. Con questo risultato le ospiti catanesi pareggiano i conti con le universitarie – vincitrici a Catania con tre punti di margine – ed affiancano in vetta proprio il CUS Unime. Le messinesi, però, hanno dalla loro il migliore quoziente canestri e chiudono la regular season in vantaggio rispetto alla Rainbow.

Come da pronostici la gara si conferma ad alta tensione e sempre in equilibrio sin dalle battute inziali (31-31 a metà gara e 49-49 alla fine del terzo parziale di gioco), con le ospiti che tentano più volte di allungare e le ragazze allenate da Mara Buzzanca pronte a ricucire il momentaneo gap.
Gara anche spettacolare con tante triple messe a segno (11-8 in totale). Il play Parisi e la lunga La Manna fanno la differenza per la Rainbow, mentre tra le file delle universitarie è Certomà (20 punti per lei) ad impensierire costantemente la retroguardia ospite.

Il finale è da cardiopalma: il CUS Unime riesce a costruire un piccolo margine di vantaggio, che viene però dilapidato da tre canestri consecutivi di Chiarella, alla quale viene concesso troppo spazio in attacco e che riesce a portare le etnee sul +4. Nell’ultima azione Certomà ha la possibilità di portare le cussine sul -2 con due tiri liberi, ma ne realizza solo uno e la gara si conclude con il +3 per la Rainbow Catania.

basket

Cus Unime – Rainbow Ct ( Foto V. Nicita)

CUS Unime – Rainbow Catania 66-69
Parziali: 11-14, 31-31, 49-49
CUS Unime: De cola, Kramer 12, Natale 2, Borgia 11, Scardino, Zagami, Certomà 20, Melita R., Grillo, Raffaele 7, Ingrassia 12, Cascio 2. All. Buzzanca
Rainbow Catania: Parrinello, Spina, Magrì 1, Ferlito 14, Bruno, Parisi 15, Marmo 8, Chiarella 10, La Manna 15, Patanè 2, Spampinato 4. All. Bruni.
Arbitri: Massari e Lorefice

Commenta su Facebook

commenti