Sciotto e l’assessore Gallo martedì a Vibo per la concessione dello stadio

Sciotto e CaffoSciotto e Caffo, presidenti di Messina e Vibonese, nel marzo 2018

Considerato che lo stadio “Franco Scoglio” dovrà essere oggetto di ingenti interventi di messa a norma, da effettuare nel corso dei prossimi trenta giorni, l’Acr Messina dovrà indicare un campo di riserva per formalizzare l’iscrizione alla prossima serie C. L’impianto sarà con ogni probabilità quello di Vibo Valentia, mentre perde quota l’ipotesi alternativa rappresentata da Cosenza.

Vibo Valentia

Lo stadio “Luigi Razza” di Vibo Valentia

La conferma è arrivata nel pomeriggio, con la convocazione a un tavolo di confronto “per consentire l’utilizzo dello Stadio “Luigi Razza” al Messina Calcio ai fini dell’iscrizione al campionato professionistico”  da parte dell’assessore allo sport del centro calabrese Michele Falduto e del dirigente Adriana Teti. Convocati per martedì prossimo, 13 luglio, l’assessore allo Sport del Comune di Messina Francesco Gallo, il Questore di Vibo Valentia Raffaele Gargiulio, il Prefetto del centro calabrese Roberta Lucci, i presidenti dell’Acr Messina Pietro Sciotto e della Vibonese Filippo Caffo e ancora il comandante della Polizia Municipale Michele Bruzzese e quello dei Vigili del Fuoco Alessandra Rilievi.

Nel documento si legge che “in riscontro alla nota prot. n. 181417/2021, acquisita agli atti del Comune di Vibo Valentia con prot. n. 31901 del 05/07/2021, pervenuta da parte dell’Assessore allo sport del Comune di Messina inerente la richiesta di concessione dello Stadio “Luigi Razza” per consentire l’iscrizione al prossimo campionato professionistico di serie C al quale parteciperà certamente una delle due squadre di Messina, si invitano le SS. LL. in indirizzo, al fine di definire nel dettaglio le condizioni di utilizzo, a partecipare al tavolo tecnico che si terrà martedì 13 Luglio 2021 alle ore 10.30 presso la sala giunta dcl Comune di Vibo Valentia in Piazza Martiri di Ungheria snc Vibo Valentia o in alternativa in videoconferenza da remoto”.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva