Sant’Agata, Zingales: “Serve un’altra prova di carattere. Dai tifosi una spinta in più”

Boris Zingales

Dopo aver superato l’ostacolo Camaro, per il Città di Sant’Agata c’è da sfidare lo Scordia nella finale regionale del campionato d’Eccellenza girone B. L. La squadra biancazzurra può fare leva sui due risultati in virtù del migliore piazzamento nella regular season. Capitolo formazione: preoccupano e non poco le condizioni di Cicirello e Russo. Entrambi, che in settimana non si sono allenati ma hanno fatto soltanto sedute di terapia, dovrebbero andare in panchina. Pronti Tricamo e Matera. Mister Bellinvia dovrebbe schierare Scurria in porta, difesa a quattro con Segreto, Tricamo, Bontempo e Zingales. A centrocampo in cabina di regia Privitera, ai lati Lupo e Calafiore. In attacco Matera giocherà centrale, ai lati Mincica e Isgrò. Il match di domenica, con inizio alle 16:30, sarà diretto da una terna del capoluogo: arbitro Davide Matina, assistenti Mario Chichi e Walter Ciacia.

Città di S.Agata

Boris Zingales, capitano del Sant’Agata

Queste le parole del capitano e uomo simbolo Boris Zingales, alla vigilia del match con lo Scordia: “Incontriamo una delle migliori squadre del torneo, lo dicono i risultati, ha perso soltanto una volta. Sappiamo di affrontare una corazzata e daremo il massimo per ripetere l’impresa della settimana scorsa. Contro lo Scordia, in campionato, abbiamo vinto in casa nostra e anche fuori abbiamo fatto una gran partita, ma i playoff sono gare diverse e non dobbiamo cullarci di averli già battuti. Ci sarà grande tensione, entreranno in gioco tanti fattori. Servirà una prova di carattere, come quella contro il Camaro, per portare a casa la vittoria”.

Ci sarà, però, qualche problema di formazione per un Sant’Agata che potrà comunque contare sul sostegno dei propri tifosi: “Russo e Cicirello stanno cercando di recuperare, ma non so se saranno della partita. Indipendentemente da chi giocherà dimostreremo che diamo sempre il massimo per la maglia del Sant’Agata e per il nostro paese, è una gara troppa importante. Il pubblico? Già è stata una grande emozione vedere tutta quella gente gioire per noi nella gara contro il Camaro, sarei felice di vedere domenica una simile cornice o anche superiore. I tifosi possono darci una spinta in più, la partita sarà molto impegnativa e abbiamo bisogno di tutti”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com