Sabato al PalaTracuzzi Gruppo Zenith e Spadafora si sfidano per la salvezza

gruppo zenith messinaAndrea Buono nel cuore della difesa avversaria (foto di Vincenzo Nicita Mauro)

E’ arrivato il momento della verità per il Gruppo Zenith Messina. I peloritani si giocano la permanenza nel campionato di serie C Silver nello spareggio con il Nuovo Avvenire Spadafora, dopo l’1-1 maturato nei due incontri che hanno visto prevalere gli scolari per 100-71, in gara 1, e gli spartans per 75-59, in quella di ritorno. Non sarà una passeggiata per entrambe le contendenti, Spadafora ha dalla sua l’entusiasmo per la vittoria casalinga ottenuta mercoledì e l’aver riportato in parità la serie. La squadra allenata da Luigi Maganza affronterà la trasferta ancora senza Nino Vento, squalificato, ma con un gruppo collaudato. La Basket School Messina ha l’opportunità di giocare la sfida più importante della stagione di fronte al pubblico amico, con il vantaggio del fattore campo e spera di poter schierare anche Carnazza, il quale garantirebbe una rotazione in più a coach Anselmo e ovviamente innalzerebbe il tasso tecnico della squadra che potrebbe contare anche sull’esperienza dell’ex guardia di Amatori e Vis Reggio, protagonista in passato di sfide simili. La sconfitta del Polivalente ha riportato con i piedi per terra gli scolari, dopo la sonante affermazione in gara 1, ma ormai tutto passa in secondo piano.

baket school messina

Bruno Donia Sofio

Vincere la “bella” significherebbe ripagare dei tanti sacrifici sostenuti in questa logorante stagione la dirigenza messinese, che punta anche sull’effetto PalaTracuzzi per ottenere il successo salvezza. “Serviranno determinazione e freddezza – afferma il Team Manager Bruno Doniala posta in palio è alta e la nostra squadra arriva serena allo spareggio, consapevole dei propri mezzi. Le prestazioni degli ultimi tempi hanno denotato costanti progressi, soprattutto nelle gare interne. Ci aspettiamo un aiuto importante da parte del nostro pubblico – conclude il giovane dirigente peloritano – che in una gara determinante come questa, per noi dovrà rappresentare il sesto uomo”.

Appuntamento per tutti gli appassionati alle ore 20,00 di sabato 8 aprile al PalaTracuzzi di via Roccaguelfonia, dirigeranno lo spareggio gli arbitri ragusani Giampaolo Ferraro e Luca Massari.

Commenta su Facebook

commenti