Robustelli: “Capo piazza storica”. Ingresso gratuito in Supercoppa con Palermo

Orlandina BasketIl tecnico dell'Orlandina David Sussi

Tempo di preparazione in palestra per trovare la migliore quadratura del cerchio. Ad Antenna del Mediterraneo Rodolfo Robustelli, nuovo assistant coach dell’Infodrive Capo d’Orlando, ha fatto il punto su quanto la squadra ha espresso a livello di gioco nell’ultimo impegno pre-campionato al Memorial De Lise: “È stata una prova utile e importante per noi in vista dell’esordio ufficiale in Supercoppa. A Cefalù, in un torneo particolare per la formula, sapevamo di non essere ancora al meglio della condizione per via degli ingenti carichi di lavoro che ora diminuiranno”. 

Orlandina Basket

L’Orlandina in allenamento

Sono arrivate una vittoria e una sconfitta, anche se in gare di appena due quarti: “Con Ragusa abbiamo giocato una buona gara, caratterizzata dall’esecuzione dei nuovi schemi offensivi, per trovare migliori collaborazioni difensive che dovranno essere una nostra peculiarità. Con Palermo invece abbiamo toccato con mano le difficoltà a livello fisico della serie B, categoria per molti nostri atleti nuova, non avendoci mai giocato in passato”. 

Nel frattempo per la prima sfida ufficiale della stagione, in programma sabato alle ore 20:30, l’Infodrive Capo d’Orlando ha comunicato che contro il Green Palermo l’accesso all’impianto sarà gratuito. Infatti per l’incrocio valido come primo turno della Supercoppa di Serie B LNP il club ha voluto agevolare l’ingresso a tutti i tifosi che vorranno incitare i propri ragazzi.

Orlandina Basket

Una fase del match tra Orlandina e Ragusa

Robustelli ha commentato anche il fascino dei colori biancoazzurri: “Essere qui in una piazza storica è una grande opportunità per me, la chiamata estiva del club infatti mi ha lusingato. È una splendida realtà e l’ho capito subito confrontandomi col ds Sapone, con coach Sussi e poi col presidente Sindoni, che mi ha trasmesso un’emozione forte, facendomi capire cosa significa rappresentare l’Orlandina e indossarne i colori. Vogliamo fare bene, puntiamo a un campionato di vertice nell’anno antecedente la riforma. Saranno due le promozioni finali ma siamo sempre focalizzati sulla prossima partita”. 

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.