Ripescaggi in Lega Pro, si pensa a nuovi criteri per la prossima stagione

MessinaIl Messina a fine gara

Come riporta Tuttomercatoweb.com, in base alle ultime indiscrezioni raccolte, in vista della prossima stagione calcistica la FIGC ha varato alcune decisioni che verranno discusse molto probabilmente nel prossimo Consiglio di Lega a proposito dei ripescaggi: in pratica potrà permetterseli chi ne avrà tutte le potenzialità economiche. Per le società iscritte alla D che volessero essere ammesse a disputare la Lega Pro occorreranno 600mila euro di fideiussione e altri 600mila a fondo perduto da destinare alla Federcalcio. Le somme versate a fondo perduto confluiranno in un fondo previdenziale dedicato ai calciatori svincolati a seguito di fallimento.

Commenta su Facebook

commenti